Tutto pronto per il Buygreen

Il 17 e 18 ottobre 2019 il Wegil, storico palazzo di Trastevere a Roma, ospiterà la XIII edizione del Forum Compraverde, occasione di conoscenza e approfondimento per aziende e privati di prodotti, processi e competenze green
Compraverde
Compraverde

Il Forum Compraverde Buygreen è un evento dedicato a politiche, progetti, beni e servizi di green procurement pubblico e privato. Due giornate di Stati Generali degli acquisti verdi – 17 e 18 ottobre a Roma la XIII edizione – con istituzioni, imprese, scuole e associazioni per discutere le novità legislative, condividere soluzioni e buone pratiche di transizione ecologica, costruire reti e replicare concretamente modelli di sviluppo giusti per il cambiamento reale.

Perché le pubbliche amministrazioni dovrebbero partecipare al forum? Per conoscere e realizzare meglio gli appalti verdi.

E per le imprese, quale potrebbe essere il loro interesse al forum? Le società private possono capire meglio come partecipare alle gare che adotteranno il Gpp (Green Public Procurement) e qualificare le proprie catene di fornitura, con prodotti, processi e competenze green.

Tutto questo – e altro – costituisce il Dna del Forum Compraverde Buygreen. I lavori si apriranno al Wegil, lo storico palazzo di Trastevere a Roma (largo Ascianghi 5) con il primo importante convegno “La transazione possibile” con il contributo tra gli altri del ministro dell’Ambiente Sergio Costa, per proseguire con una serie di approfondimenti sull’economia circolare.

Nei due giorni dell’evento ci saranno 25 convegni in contemporanea, 21 sessioni formative, 260 enti pubblici e privati accreditati, 1600 incontri business to business, oltre 2200 partecipanti.

Amministrazioni pubbliche e privati raccolgono la sfida del cambiamento possibile in uno scambio di buone pratiche, suggestioni, innovazione. Ospiti da tutto il mondo sono chiamati a parlare in modo concreto di politiche e pratiche da attuare per rispondere alla crisi ambientale che sta interessando l’intero pianeta.

Tra i temi affrontati anche i numeri sul Green Public Procurement in Italia, il Food Policy, i modelli di città sostenibile e lo sport e cultura sostenibili.

«Siamo orgogliosi del programma proposto per questa edizione e di aver trovato così tanta adesione da parte di tanti attori del sistema economico e politico del Paese. – ha spiegato Silvano Falocco, direttore della Fondazione Ecosistemi che promuove l’iniziativa – Per chi come noi si occupa da anni di promuovere politiche per la sostenibilità, registrare questa crescente attenzione e partecipazione è la dimostrazione che il tema ambientale è uscito dalla nicchia dove era stato relegato, per diventare punto qualificante delle agende politiche. L’appuntamento del Forum è dunque l’occasione per discutere di innovazione e azioni concrete. Sarà una edizione storica.”

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons