Le religioni in dialogo: kairós e vocazione

 

L’evento, contrastato e indeciso, delle religioni in dialogo è oggi una kairós: perché è all’origine del fatto religioso stesso nella sua intrinseca e peculiare pluriformità e, pertanto, ne è anche chiamato a diventare liberamente il fine tensionale e risolutivo, anche a prescindere dell’effettivo risultato storico che sarà capace di attingere. Muovendo dalla sua personale esperienza spirituale e intelligenza culturale, l’Autore s’impegna – a partire da questa tesi – a offrire un’interpretazione del significato di questo kairós nel declinarsi storico dell’identità religiosa cristiana nella sua specifica peculiarità (1), per poi tentare un affondo sul manifestarsi, in ciò, della vocazione per sé insita in ogni esperienza e tradizione religiosa che tale appunto sia (2), per chiudere infine con un cenno circa lo scenario delle implicazioni e delle prospettive pratiche sulla scena pubblica che da quest’evento si lasciano indovinare (3).

 

Per visualizzare l’articolo scaricare pdf del fascicolo

 

The event of religions in dialogue today is a kairós, however indecisive and contested it might be. This dialogue is at the origin of the very existence of religions, an existence which is intrinsically pluriform, and it is called to freely become the ultimate goal towards which religions tend, irrespective of the historical result that it actually reaches. On the basis of his own spiritual experience and cultural understanding, the author attempts – on the basis of this thesis – to offer an interpretation of the meaning of this kairós for the historical development of the specifically Christian identity (1), in order to attempt an investigation into the manifestation in that identity of the vocation intrinsic to every religious tradition and experience that is truly such (2), and concludes with a note on the implications and practical perspectives in the public sphere that this event reveals.  

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons