La giornata europea dei parchi

24 parchi nazionali, più quelli regionali, oltre alle aree protette e marine. Il 21% del territorio italiano è tutelato a terra e il 16% a mare. Obiettivo arrivare al 30% entro il 2030

«Noi siamo la Natura. Ripensare, riconnettere e ripristinare». Questo è lo slogan della Giornata Europea dei parchi che si celebra oggi 24 maggio ed è promossa da Europarc Federation, la più grande rete di aree protette in Europa.

Istituita per ricordare il giorno della fondazione dei primi parchi nazionali europei, nati in Svezia nel 1909, oggi la giornata si celebra in tutto il territorio europeo ed è caratterizzata da migliaia di eventi e iniziative che si svolgono a ridosso di questo giorno.

Per il nostro Paese è una data importante anche perché si festeggiano i cento anni da quando sono state avviate le aree protette con la nascita dei primi due parchi nazionali – Gran Paradiso e Abruzzo, Lazio e Molise – che hanno recentemente celebrato, con Federparchi, il secolo di attività.

In Italia ci sono 24 Parchi Nazionali, 135 Parchi Regionali, 147 Riserve Naturali Statali, 30 Aree Marine Protette, circa quattrocento Riserve regionali. Inoltre ci sono un ampio numero di aree protette che rientrano nella Rete Natura2000.

In tutto in Italia il 21% del territorio è tutelato.

«Il numero delle aree protette in Italia – afferma il presidente di Federparchi Giampiero Sammuri – è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi 50 anni. Calcolando anche le aree della rete Natura 2000 (molte delle quali sono esterne alle aree protette) oggi raggiungiamo il 21% di territorio protetto a terra e il 16% a mare. Un’estensione importante, ma l’Europa ci indica l’obbiettivo del 30% di territorio protetto sia a terra che a mare da raggiungere entro il 2030. Questo vuol dire aumentare di circa la metà la superficie protetta a terra e quasi raddoppiare quella a mare, uno sforzo non da poco ma che va affrontato».

Sul sito www.parks.it è possibile consultare tutti gli eventi e le iniziative che si svolgono in Italia durante tutta questa settimana.

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it

—-

I più letti della settimana

Vivere, connessi, per un Mondo Unito

Chiara Lubich e Simone Weil

Ma quanto siamo fragili!

Curdi senza protettori

Simple Share Buttons