La Chiesa digitale

Piazze e chiese vuote, ma reti piene. Il “prossimo” al centro dei nostri pensieri.
27 marzo 2020: papa Francesco sale da solo verso la Basilica vaticana, nel silenzio della piazza vuota di San Pietro.

Nei giorni della pandemia, obbligati a stare a casa, Internet ci ha visto impegnati in una quantità di attività online senza precedenti, permettendoci di riallacciare molti nostri legami. Il traffico Internet in Italia si è raddoppiato, a dimostrazione che ci siamo immersi nel mondo virtuale. Per molti è stata una scoperta; per altri una conferma di quanto possano cambiare i…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons