Teens: uno strumento a servizio della cittadinanza globale

"Teens Controcorrente" è il numero della rivista che inaugura questo 2021 appena arrivato. Sulle pagine del numero in uscita si affronteranno i temi delle rivoluzione che curano le ingiustizie e le disuguaglianze, accentuate dalla pandemia in corso
copertina di "Teens Controcorrente"

Mai ci siamo sentiti così accomunati e allo stesso tempo tanto divisi gli uni dagli altri per una medesima ragione. Un virus si è impossessato delle nostre vite e delle abitudini di ognuno, livellando esistenze di ogni latitudine e provenienza a un’unica quotidianità domestica, forzata nelle mura di casa. Ma la pandemia non ci ha resi tutti uguali. Le disuguaglianze e le ingiustizie non si sono fermate, così come chi le combatteva continua a farlo sotto nuove forme.

Il primo numero della rivista Teens, all’alba del nuovo anno 2021, non si è sottratto alla sfida di dar voce ad alcune di queste ingiustizie, ma soprattutto dal far conoscere realtà di persone che ieri come oggi, nell’era covid, si impegnano nel contrastarle. La composita redazione della rivista, formata da ragazzi di età compresa fra i 12 e i 18 anni, provenienti da varie parti di Italia, ha realizzato interviste e approfondimenti, che spaziano dall’analisi storica delle ragioni alla base di conflitti e rivoluzioni, alle nuove forme di protesta trasferite in rete, non potendo essere proposte nelle tradizionali piazze, per arrivare a conoscere più da vicino figure iconiche riguardo metodi di lotta pacifica contro le ingiustizie sociali e la negazione dei diritti di un popolo, come Gandhi e Nelson Mandela. Passando poi attraverso più recenti movimenti di protesta, la rivista ricostruisce la genesi e i fatti legati all’esperienza del Black Lives Matter, l’instancabile servizio delle associazioni umanitarie, che fanno della lotta contro le disparità sociali la propria missione “silenziosa”, e l’esperienza di chi in prima persona è impegnato nel dialogo interreligioso in zone “calde” del pianeta, come il Medio Oriente. Offre infine molti altri spunti di riflessione sul tema, suggeriti e ispirati dall’analisi di brani musicali, libri e film.

Sulla scia dei pathways for a united world (“sentieri per un mondo unito”), iniziativa dei ragazzi per l’unità, Teens offre ai giovani redattori e lettori un’occasione per guardarsi attorno e imparare ad avere a cuore le piccole-grandi ingiustizie con cui ognuno ha a che fare nella propria città, negli ambienti di studio e sport. Non è semplicemente una rivista, ma un mezzo attraverso cui diventare protagonisti in una società che tende a considerare la fascia d’età adolescenziale come unicamente problematica, tralasciando quanto invece c’è di positivo. È uno spazio all’interno del quale i ragazzi sono liberi di esprimersi e di offrire il proprio contributo per la costruzione di un mondo più solidale e unito. Teens è inoltre uno strumento che si sta rivelando molto prezioso anche per insegnanti, educatori e catechisti, che lo utilizzano e integrano all’interno delle proprie lezioni e nei momenti di formazione, coinvolgendo sempre più ragazzi nel divenire collaboratori della rivista stessa.

Il primo numero del 2021,”Teens Controcorrente”, incentrato appunto sulle rivoluzioni che curano le ingiustizie apre la pista a tante altre tematiche d’interesse previste per i numeri successivi dell’anno in corso, accuratamente scelte e proposte dai ragazzi stessi: temi quali la legalità, il dialogo interreligioso, le emozioni, gli ideali, l’amore e l’amicizia…la redazione è già al lavoro!

L’11 gennaio 2021 ha avuto luogo la presentazione in diretta streaming-YouTube di TeensxTe, un dialogo a più voci fra i giovani redattori, i tutor giornalisti che affiancano i ragazzi nella produzione e stesura degli articoli e i docenti che si avvalgono della rivista come supporto alla didattica. L’evento è stato seguito da centinaia di spettatori collegati in diretta, che hanno potuto ascoltare le testimonianze di ragazzi e insegnanti, oltre all’intervista a Jesùs Moràn, copresidente del Movimento dei Focolari, filosofo, teologo, esperto di tematiche educative e autore, insieme a Ezio Aceti, del volume: “Verso l’uomo. Una risposta alla povertà educativa contemporanea” (ed. Città Nuova).

Un altro contributo molto prezioso durante la diretta è stato quello del video-intervista realizzato dalla redazione per spiegare, attraverso la voce di tutor e ragazzi, cosa rappresenti per loro Teens e del percorso di crescita compiuto dalla sua fondazione ad oggi.

Cristina De Carolis

Per ricevere Teens occorre essere abbonati: clicca qui per accedere alla pagina abbonamenti.

Se desideri conoscere Teens prima di abbonarti, puoi richiedere gratuitamente una copia in formato digitale a: rete@cittanuova.it

Il giornale Teens ha periodicità bimestrale. Il prezzo dell’abbonamento annuale è di 15 euro.

Ecco le tematiche che verranno affrontate nelle sei uscite previste per il 2021:

  • Gennaio-febbraio: Rivoluzioni
  • Marzo-aprile: Legalità
  • Maggio-giugno: Dialogo interreligioso
  • Luglio-agosto: Emozioni
  • Settembre-ottobre: Ideali
  • Novembre-dicembre: Amore e amicizia

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons