Quali programmi per i miei bambini?

«Da genitori, quali sono le linee guida per valutare se i programmi tv (cartoni animati, film, intrattenimento) che vedono i nostri figli sono educativi?». Alcuni genitori
Bambini
Molteplici sono i criteri per stabilire se un programma televisivo può essere educativo e di qualità. C’è da valutare se invita i bambini a vedere cose che non hanno mai visto, a sentire cose che non hanno mai sentito e soprattutto a pensare o immaginare cose che non avrebbero pensato o immaginato senza la tv. Poi chiedersi se il programma racconta una storia costruttiva; usa concetti familiari per avvicinare i bambini piccoli al nuovo e all’insolito e se il linguaggio e le immagini sono congruenti. Riflettere se viene rappresentata la lotta tra il bene e il male in una forma troppo estrema e se i bambini che appaiono nel programma superano le difficoltà in modo ragionevole. Considerare se l’epilogo della vicenda dipende dalla generosità e dal senso di responsabilità dei personaggi principali. Infine se il programma presenta degli adulti che si comportano in maniera scorretta, si rischia di minare la fiducia dei bambini nel mondo degli adulti.

Per fare queste valutazioni ritengo che non occorrano competenze culturali specifiche ma conoscere e vedere ciò che i bambini guardano. In molti casi potersi confrontare con altri genitori è essenziale per evitare da una parte estrema rigidità e dall’altra di rinunciare in partenza a qualsiasi tipo di supervisione su quanto viene offerto quotidianamente ai nostri figli dalla tv. 

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons