Per una lettura non sacrificale di René Girard

L'opera di René Girard, dopo essere stata letta, conosciuta, incensata e portata alle stelle in Francia - o, anche, attaccata -, oggi è quasi caduta nell'oblio. Richiamandosi anche a una intervista con René Girard, pubblicata su questa Rivista (n. 14), l'autore tenta un riesame del pensiero dell'antropologo, per comprendere le ragioni del rigetto di oggi e della fascinazione di ieri. Si tenta un ripensamento critico del pensiero di René Girard, che consenta di situarsi di fronte a lui in un atteggiamento che non sia quello del tutto o niente, o dell'indifferenza.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons