Per una cultura dell’unità

Se l'intellettuale è l'uomo dell'unità, la cultura autenticamente intellettuale non può essere che una cultura dell'unità. Che cosa possiamo intendere con ciò? Partendo dalla costatazione dell'esistenza umana lacerata nelle contraddizioni «duali» che la attraversano, si tenta di giungere ad una composizione di esse in una comprensione dell'esistenza come «esistere in Dio» mediante il superamento delle dualità in una «struttura» trinitaria.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons