Società

Un saluto a Gino Strada

La testimonianza coerente e scomoda di Gino Strada, cofondatore con Teresa Sarti, nel 1994 di Emegerncy. Un chirurgo che non si è limitato a curare le vittime della violenza bellica ma ha preteso di poter coltivare l’utopia di abolire la guerra

Foto  Claudio Furlan/LaPresse
21 Agosto 2021 Milano , Italia
News
Camera ardente di Gino Strada presso la sede di Emergency in via santa croce
Nella foto: Angelo Mario Moratti




Photo  Claudio Furlan/LaPresse
August 21, 2021 Milano , Italy
News
Gino Strada's lay-in-state at the Emergency headquarters in via santa croce
Nella foto: Angelo Mario Moratti
Foto  Claudio Furlan/LaPresse
21 Agosto 2021 Milano , Italia
News
Camera ardente di Gino Strada presso la sede di Emergency in via santa croce
Nella foto: Don Ciotti



Photo  Claudio Furlan/LaPresse
August 21, 2021 Milano , Italy
News
Gino Strada's lay-in-state at the Emergency headquarters in via santa croce
In the photo: Don Ciotti
Foto  Claudio Furlan/LaPresse
21 Agosto 2021 Milano , Italia
News
Camera ardente di Gino Strada presso la sede di Emergency in via santa croce
Nella foto: Maurizio Landini



Photo  Claudio Furlan/LaPresse
August 21, 2021 Milano , Italy
News
Gino Strada's lay-in-state at the Emergency headquarters in via santa croce
In the photo: Maurizio Landini
Foto  Claudio Furlan/LaPresse
21 Agosto 2021 Milano , Italia
News
Camera ardente di Gino Strada presso la sede di Emergency in via santa croce



Photo  Claudio Furlan/LaPresse
August 21, 2021 Milano , Italy
News
Gino Strada's lay-in-state at the Emergency headquarters in via santa croce
Foto  Claudio Furlan/LaPresse
21 Agosto 2021 Milano , Italia
News
Camera ardente di Gino Strada presso la sede di Emergency in via santa croce



Photo  Claudio Furlan/LaPresse
August 21, 2021 Milano , Italy
News
Gino Strada's lay-in-state at the Emergency headquarters in via santa croce
Foto  Claudio Furlan/LaPresse
21 Agosto 2021 Milano , Italia
News
Camera ardente di Gino Strada presso la sede di Emergency in via santa croce


Photo  Claudio Furlan/LaPresse
August 21, 2021 Milano , Italy
News
Gino Strada's lay-in-state at the Emergency headquarters in via santa croce
Foto  Claudio Furlan/LaPresse
21 Agosto 2021 Milano , Italia
News
Camera ardente di Gino Strada presso la sede di Emergency in via santa croce


Photo  Claudio Furlan/LaPresse
August 21, 2021 Milano , Italy
News
Gino Strada's lay-in-state at the Emergency headquarters in via santa croce
Foto Cecilia Fabiano/LaPresse 
16 Agosto 2021 Roma (Italia) 
cronaca 
Murale Celebrativo per la morte di Gino Strada vicino la sede de Emergency a San Giovanni 
Nella Foto : il murale dell’artista Laika
Photo Cecilia Fabiano/LaPresse 
August 16, 2021 Rome (Italy) 
News 
Commemorative Mural paint for the death of Gino Strada near the headquarters of Emergency in San Giovanni 
In the pic: the mural paint of Laika street artist
Foto  Claudio Furlan/LaPresse
21 Agosto 2021 Milano , Italia
News
Camera ardente di Gino Strada presso la sede di Emergency in via santa croce
Nella foto: Giuseppe Sala



Photo  Claudio Furlan/LaPresse
August 21, 2021 Milano , Italy
News
Gino Strada's lay-in-state at the Emergency headquarters in via santa croce
In the photo: Giuseppe Sala

Nelle foto dell’agenzia la Presse il sobrio saluto a Gino Strada in una Milano di agosto che deve ancora riprendere i suoi ritmi.

Nella sede di Emergency si sono avvicendate 11 mila persone, secondo gli organizzatori, per rendere omaggio ad un testimone irriducibile dell’opposizione alla guerra che conosceva assai bene come chirurgo di emergenza nei diversi e travagliati scenari dove ha fondato ospedali che hanno curato finora, a partire dal 1994, 11 milioni di persone in 19 Paesi secondo una stima della stessa organizzazione umanitaria. Una grande opera compiuta assieme e grazie all’impegno condiviso con la consorte, e  cofondatrice di Emergency, Teresa Sarti scomparsa già dal 2009.

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha fatto notare la scarsa presenza di politici tra coloro che hanno visitato la camera ardente anche se i messaggi di cordoglio sono arrivati da una larga parte di istituzioni, associazioni e partiti.  Un dato di fatto che non meraviglia considerando la posizione di Strada che non ha mai nascosto le sue idee di una radicale condanna della guerra che coinvolgevano inevitabilmente le scelte di una larga maggioranza politica e che spiega anche la difficoltà a riconoscergli il merito per essere nominato, ad esempio, senatore a vita della Repubblica.

Così come non ha ricevuto il premio Nobel ma nel 2015 quello alternativo, sempre in Svezia, del “Right Livelihood Award”. Nel discorso di accettazione davanti al parlamento svedese Strada ha detto tra l’altro che «mi è occorso del tempo per accettare l’idea che una “strategia di guerra” possa includere prassi come quella di inserire, tra gli obiettivi, i bambini e la mutilazione dei bambini del “Paese nemico”. Armi progettate non per uccidere, ma per infliggere orribili sofferenze a bambini innocenti, ponendo a carico delle famiglie e della società un terribile peso. Ancora oggi quei bambini sono per me il simbolo vivente delle guerre contemporanee, una costante forma di terrorismo nei confronti dei civili».

Al momento non è prevista alcuna cerimonia funebre per il chirurgo che considerava possibile coltivare l’utopia di abolire la guerra così come l’umanità ha abolito la schiavitù. Ma è probabile che i tanti amici organizzeranno un momento condiviso di ricordo pubblico che assume, oggi, un particolare rilevanza nel momento in cui una parte della società civile italiana si pone la questione di come interpretare il collasso previsto della coalizione occidentale dopo 20 anni dall’ inizio della guerra in Afghanistan che Strada aveva condannato senza se e senza ma.

 

Guarda anche

Attualità
Panico in Afghanistan

Panico in Afghanistan

di
Medio Oriente
La cruda logica di Israele

La cruda logica di Israele

di
Gran Bretagna
Addio al principe Filippo

Addio al principe Filippo

di
guerra
La sporca guerra nello Yemen

La sporca guerra nello Yemen

di
Persone e storie
500 ani di Leonardo, genio universale

500 ani di Leonardo, genio universale

A cura di

I più visti della settimana

Attualità
Panico in Afghanistan

Panico in Afghanistan

di
Medio Oriente
La cruda logica di Israele

La cruda logica di Israele

di
guerra
La sporca guerra nello Yemen

La sporca guerra nello Yemen

di
Persone e storie
500 ani di Leonardo, genio universale

500 ani di Leonardo, genio universale

A cura di
guerra
Siria: l’ultima evacuazione

Siria: l’ultima evacuazione

di
Persone e storie
In memoria di Solzhenitsyn

In memoria di Solzhenitsyn

di
Simple Share Buttons