Maria Voce (Focolari): Si dialoghi per la pace in Siria

L’appello della presidente del Movimento dopo l’azione militare (di Usa, Francia e Gran Bretagna) nella notte tra il 13 e il 14 aprile 2018

La forza militare impiegata nella notte tra il 13 e 14 aprile ha riportato al centro delle preoccupazioni internazionali il conflitto in Siria. Dopo l’accorato appello del Santo Padre, la presidente dei Focolari, Maria Voce, ha ripetuto a nome dei membri del Movimento nel mondo la sua vicinanza, solidarietà e preghiera per il popolo siriano che da ormai sette anni vive sofferenze immani.

«Essendo in continuo contatto con le nostre comunità in Siria non possiamo non far nostra la loro impressione dolorosissima di essere vittime di una guerra per procura, causata e portata avanti da interessi altrui. Il Movimento – sottolinea la presidente – si appella ai responsabili politici in tutto il mondo perché si faccia ritorno a un dialogo profondo e veritiero, guidato dalla ricerca sincera di una soluzione pacifica a favore del bene del popolo siriano e di tutti i popoli nel Medio Oriente».

 

Sulla guerra in Siria e l’intervento militare del 13-14 aprile, vedi anche i due articoli di Bruno Cantamessa (qui) e Maddalena Maltese (qui)

 

 

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Beate

Simple Share Buttons