La “bolla” autocompiacente di Facebook

Come aumentare la visibilità dei profili e delle pagine, prendendosi, se necessario, anche una pausa dai post di certe persone

Circola in questi giorni l’ennesima bufala sulla visibilità dei post di Facebook. La notizia è falsa. In varie varianti, un messaggio ci invita a commentare i post dei nostri amici per evitare di non vedere più i loro post. Questa è una delle tante versioni di questo testo: «Anch’io ho deciso di bypassare il cambiamento dell’algoritmo di Facebook, notando che non vedo tanti post di amici. Ecco come evitare di sentire gli stessi 25 amici di FB e nessun altro. La tua sezione notizie di recente mostra solo i post delle stesse poche persone, circa 25, più volte lo stesso, perché Facebook ha un nuovo algoritmo. Il loro sistema sceglie le persone che leggono il tuo post. Vorrei scegliere per me stesso, quindi, se leggi questo messaggio, lascia un commento veloce, anche un saluto, così sarai visualizzato nella mia sezione notizie. Altrimenti sceglie Facebook chi farmi vedere».

Ovviamente non manca il classico messaggio che invita alla condivisione: «Copia e incolla questo testo sulla tua bacheca in modo da poter godere di più interazione con tutti i tuoi contatti e bypassare il sistema».

È una bufala. O meglio: è vero che Facebook ha cambiato ad inizio 2018 l’algoritmo con cui ci mostra i post nella nostra homepage, dando priorità ai post che “generano conversazioni e creano interazioni significative tra le persone”, ovvero i contenuti condivisi da amici e familiari, che hanno ora la precedenza rispetto ai post condivisi dalle pagine che seguiamo.

Ed è vero che Facebook non ci fa vedere tutto ciò che potremmo vedere, selezionando in base al suo algoritmo (“istruito” dalle nostre interazioni precedenti) ciò che pensa ci possa più interessare. E quindi ciò contribuisce a tagliare fuori dalla nostra visione ciò che più si discosta dall’immagine che lui si è fatto di noi, finendo per costruirci intorno una bolla “autocompiacente”, che dà voce a ciò che rafforza la nostra visione e le nostre idee, invece che mostrarci anche ciò che gli si discosta.

Ma non è commentando una tantum sui messaggi dei nostri amici che possiamo influenzare questo meccanismo.

Come aumentare la visibilità dei profili e delle pagine

Esiste però, attraverso alcuni passaggi, la possibilità di dire a Facebook che certi profili e certe pagine le vorremmo vedere “più spesso” e prima di altre.

Per aumentare la visibilità delle pagine (quelle ad esempio di quotidiani online, squadre di calcio, personaggi famosi, etc), è necessario entrare nella pagina seguita, selezionare in alto sotto l’immagine di copertina la voce “Pagina seguita” e selezionare “Mostra per primi”.

Allo stesso modo, per aumentare invece la visibilità dei post provenienti da un profilo personale è necessario andare nel profilo della persona desiderata, sotto la copertina selezionare “Segui già” e da lì scegliere “Mostra per primi”.

È possibile anche impostare in una sola volta l’impostazione “Mostra per primi” cliccando, da computer, sulla freccia in alto a destra, selezionando “Preferenze” della sezione “Notizie” e poi “Decidi chi vedere prima di tutti”. A questo punto verrà mostrato l’elenco degli amici e delle pagine che seguiamo da cui possiamo scegliere, cliccandoci sopra, a chi dare più visibilità.

È possibile fare la stessa cosa anche dalla app per smartphone cliccando sul tasto “menù a sandi” con le tre righe in alto a destra, poi “Impostazioni e privacy” ed infine “Preferenze della sezione Notizie” e “Decidi chi vedere prima di tutti”.

In questo modo quando apriamo Facebook, se quella pagina o quel profilo hanno aggiunto un nuovo contenuto dall’ultima volta che siamo entrati sul social network, ciò che hanno condiviso ci verrà mostrato in alto con precedenza su tutto il resto.

Come “prendersi una pausa” dai post delle persone

Può succedere, per svariati motivi, che possa esserci la necessità di prendersi una pausa dai post di alcune persone, senza voler però togliere loro l’amicizia. Facebook ci viene in aiuto con una funzione che ci permette di “silenziare” i post di quella persona per un breve periodo di tempo.

Per farlo è sufficiente andare sui punti che appaiono in alto nei post dei nostri amici e selezionare “Metti in pausa i post di … per 30 giorni”.

 

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons