In nome del popolo sovrano

 
L’onda dei populismi appare ingrossarsi nello scenario politico internazionale. Essa è favorita dallo sviluppo del rapporto che la politica ha con il mondo dei mass media. Ormai il consenso è misurato sui social network, e questi sono spesso influenzati da gruppi di potere particolari. È necessario continuare a lavorare per il rafforzamento della democrazia, attraverso la crescita della società civile come soggetto autonomo dalla realtà politica, dunque come strumento capace di controllare le derive populiste. È una sfida che l’etica cristiana ha ingaggiato nel mondo moderno e che oggi si propone come antidoto ai capi politici demagoghi del popolo sovrano.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons