In libreria

Le proposte di questa settimana vanno da due libri sui diversi aspetti dell'Islam per superare opinioni parziali o ideologiche a un romanzo fantasy per ragazzi; dal saggio di Luigino Bruni "Gli imperi di sabbia” sulle beatitudini evangeliche in economia al testo divulgativo sul vademecum della Cei per l'accoglienza dei migranti
Pila di libri

Islam – Augusto Negri, “Corano, identità e storia”; Silvia Scaranari, “Jihād, significato e attualità”, Paoline, euro 11,00 cadauno – Sono i primi due titoli di una nuova collana – “Islam, saperne di più” –  nata per far conoscere la religione del Profeta nei suoi diversi aspetti e superare opinioni “parziali” o “ideologiche”. Perché il musulmano prega 5 volte al giorno? Come fa a digiunare 28 giorni? Le donne devono sempre portare il velo? Chi ha scritto il Corano? Le moschee sono come le chiese? Sono tante le domande che ci poniamo sull’Islam: nascono dalla curiosità, dal desiderio di conoscenza e di dialogo, a volte dal dubbio e dal timore. Per rispondere a tali quesiti, che soprattutto oggi hanno un’implicazione non solo religiosa, ma anche profondamente sociale, sono previsti dieci volumi di facile consultazione. Autori dei primi titoli sono due studiosi dell’Islam, cofondatori del Centro Federico Peirone per il dialogo cristiano-islamico che ha sede a Torino.

 

Fantasy – Moony Wichter, “Il Sentiero Proibito”, Elledici, euro 9,90 – A Valle Persa la magia domina la natura. A ogni solstizio d’inverno due bande di ragazzi si sfidano per ottenere i segreti degli incantesimi. Gli sfidanti non devono oltrepassare l’Arco dei Tronchi Vivi ed entrare nel Sentiero Proibito. Filas, il saggio custode del tesoro, spera in un vincitore leale: «Solo chi possiede la conoscenza si avvicina alla saggezza. È questo il primo passo verso la felicità». Ma l’avidità e la crudeltà s’insinuano tra i ragazzi. Qualcuno tradirà mettendo in pericolo l’equilibrio del villaggio e… L’avventura che ne segue è soprattutto la storia di un’amicizia, di amore vero e di perdono: valori che, nell’adolescenza, spesso si perdono o si dimenticano per correre verso altre mete, che alla fine risultano spesso deludenti.

 

Economia e Vangelo – Luigino Bruni, “Gli imperi di sabbia”, Edb, euro 9,00 – La povertà di gioia che l’Europa e l’Occidente conoscono ormai da tempo è conseguenza diretta dell’oblio della logica e della sapienza delle beatitudini evangeliche. Esse incorporano ed esprimono i valori scartati e disprezzati dal capitalismo, e quindi dal nostro mondo sempre più costruito a immagine e somiglianza del “dio business”. In questo breve ma succoso testo l’autore, professore ordinario di Economia politica all’Università Lumsa di Roma e tra i maggiori studiosi della tradizione italiana dell’economia civile, mostra l’urgenza di prendere sul serio l’elenco delle beatitudini con i suoi valori di mitezza, costruzione di pace, povertà, misericordia, e purezza: gli unici che possono disfare i nostri “imperi di sabbia” e condurci a edificare la casa dell’uomo secondo il disegno di Dio.

 

Rifugiati – Marco Giordano, “Perché accoglierli?”, San Paolo, euro 10,00 – Si può restare indifferenti al grido di aiuto di centinaia di migliaia di profughi? Perché accoglierli? Quanti sono? Da dove e  perché scappano? Di cosa hanno bisogno? Come accoglierli? Come organizzarsi? Come coinvolgere la comunità locale e le famiglie del territorio? Come tutelare il diritto dei profughi a rimanere in patria? Tante le domande di fronte all’imponente fenomeno dell’arrivo dei profughi. Il presente sussidio ripropone in chiave divulgativa i punti salienti del Vademecum CEI, accompagnandoli con testimonianze di parrocchie e famiglie accoglienti. L’autore, presidente nazionale della Federazione “Progetto Famiglia”, coordina progetti di promozione comunitaria e sociale all’estero.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons