Guardiamoci attorno

La caritas per il Bangladesh Per aiutare le popolazioni del Bangladesh dove un terribile ciclone ha seminato morte e devastazione, la Caritas Italiana sta distribuendo aiuti di emergenza e sostegno ai dispensari medici locali. Per far fronte a questa emergenza si stanno moltiplicando gli sforzi per aiuti immediati. Chi desidera partecipare con la sua offerta può inviare il suo contributo alla Caritas Italiana – Via Aurelia, 796 – 00165 Roma – c.c.p. n.347013 – oppure a Città nuovaspecificando la causale Bangladesh: emergenza ciclone. Senza casa e con debiti Sottopongo all’attenzione dei lettori il caso di una giovane famiglia con due figli, il più piccolo malaticcio. Senza casa, hanno occupato abusivamente un alloggio popolare, per cui ora devono pagare una gravosa multa. La nostra parrocchia non ha risorse economiche per pagare il debito e può solo aiutarli con viveri di prima necessità. Confidiamo in un aiuto fraterno. Don Giuseppe M. Meridione Disperata, chiede soccorso Malata di cancro da cinque anni, sono costretta a letto in ospedale. I miei genitori, poveri, disoccupati e malati, non possono venirmi a trovare perché non hanno neanche i soldi per pagare le bollette della luce. A volte sono disperata. Spero tanto che questa mia lettera venga pubblicata e che qualcuno venga in nostro soccorso. Lettera firmata – Puglia Gli aiuti per gli appelli di Guardiamoci attorno possono essere inviati a: Città nuova via degli Scipioni n. 265, 00192 Roma c.c.p. n. 34452003. Le richieste di aiuto si accettano solo se convalidate da un sacerdote. Verranno pubblicate comunque a nostra discrezione e nei limiti dello spazio disponibile.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons