Esiste l’anima gemella?

Ho sempre desiderato conoscere una ragazza per una prospettiva di fidanzamento e di matrimonio. Purtroppo non riesco ad incontrare ancora l’anima gemella. Non sono molto esigente, ma ci sono valori morali per me irrinunciabili. Oggi già dall’adolescenza si vivono rapporti intimi e le ragazze che incontro vogliono averli con me dopo pochi giorni di frequentazione. Io invece non solo intendo condividere il rispetto reciproco, ma non riesco in alcun modo ad accettare il passato vissuto da queste ragazze, che dimostra la totale assenza di una visione cristiana della vita. Nei gruppi religiosi ho trovato ragazze troppo spirituali candidate a divenire suore laiche, oppure ragazze dai trascorsi burrascosi approdate in chiesa quasi come in un rifugio. Mi sento davvero scoraggiato, dopo tanti anni di ricerca. Ho anche provato a smettere di cercare, ma non è successo nulla. Che posso fare?. Carlo Al contrario, a me pari molto esigente e con obiettivi impegnativi che puoi realizzare puntando in alto e allargando il cuore. I valori morali in cui credi sono molto importanti. È raro incontrare ragazze che li vivono, però è possibile, frequentando gli ambienti giusti. Tuttavia, anche una persona che ha dato una svolta alla sua vita con decisione dopo un passato un po’ burrascoso, è una perla rara altrettanto preziosa. (Vale più non cadere o rialzarsi?) Avendo lei scoperto qual è il valore di un bene, è disposta a pagare il prezzo caro delle sue scelte, che diventano più consapevoli e il cammino da percorrere più chiaro. Quando il rapporto di coppia ha una base solida per il futuro, è terreno su cui ben seminare per far nascere un albero rigoglioso che sarà un bene per tanti. Questo albero va annaffiato costantemente con un amore concreto. Infatti nonostante la similitudine delle esperienze vissute o l’identità di vedute, avviene comunque nella coppia che l’uno guardi il mondo con occhiali verdi e l’altra con quelli rossi. Imparando ad amarsi, si diventa adatti l’un l’altro, come la vite e il bullone che si incastrano perfettamente. Il rispetto e il dialogo trasformano la diversità in un grande dono. Ci si accorge a un certo punto di aver fatto tanta strada insieme perché si è lasciato fare al cuore, piuttosto che all’orgoglio, alla presunzione, all’egoismo che dividono. L’incontro con l’altro è un salto nel buio che richiede il coraggio di buttarsi e di mettere l’altro al primo posto: quando abbiamo iniziato la nostra storia, io e mio marito non avremmo saputo immaginare dove essa ci avrebbe portato. Sapevamo questo: di voler mantenere accesa la scintilla tra noi che ci fa capaci di essere pronti a tutto, ci dà la gioia e l’entusiasmo di vivere. Questo puoi fare: fai spazio dentro di te per incontrarti con amici ed amiche, donando i tuoi principi con naturalezza e spontaneità, senza giudizi. E poi… stai al gioco con la vita! Ti donerà la persona fatta per te, se questa è la tua strada. spaziofamiglia@cittanuova.it

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons