Cantone: Legge “Spazzacorrotti”, punti di forza e debolezze

Il presidente dell’Anac ha commentato il disegno di legge, approvato oggi alla Camera dopo il passaggio positivo al Senato, dando un giudizio sull’agente infiltrato, il daspo per i corrotti, la prescrizione, la maggiore trasparenza richiesta a partiti e fondazioni... Per il 22 dicembre, il M5S ha proclamato lo “Spazzacorrotti day”. Approfondimenti sulla corruzione sul numero di gennaio della rivista Città Nuova

Il disegno di legge anticorruzione, ribattezzato dal governo “spazza-corrotti”, è stato approvato alla Camera dopo il precedente passaggio al Senato. Sul testo abbiamo chiesto una valutazione al presidente dell’Autorità anticorruzione (Anac), Raffaele Cantone (vedi intervista video), che ha commentato alcune delle novità introdotte: l’agente infiltrato, il daspo per i corrotti, la prescrizione (che però entrerà in vigore nel 2020), la maggiore trasparenza richiesta a partiti e fondazioni... Negativo il suo giudizio sull’agente provocatore, figura inizialmente prevista, ma poi eliminata dal testo.

Dopo l’approvazione del testo, i grillini hanno organizzato un flashmob davanti Palazzo Montecitorio per festeggiare la nuova legge.

Per il 22 dicembre, invece, hanno proclamato loSpazzacorrotti Day”, il giorno contro la corruzione, sperando in un bagno di folla che – secondo alcuni – consentirebbe al Movimento 5 Stelle di recuperare credibilità rispetto alla Lega.

In qualche pubblicità della manifestazione pentastellata si parla della “prima legge anticorruzione dai tempi di Mani pulite”, dunque dal 1992. La realtà, tuttavia, è diversa: basti ricordare la cosiddetta Legge Severino (e le successive modifiche). Quella, per capirci, che ha dato vita all’Autorità nazionale anticorruzione, che ha previsto la sospensione, la decadenza e l’incandidabilità per i politici, e ha introdotto il “whistle-blowing”, cioè la possibilità per un lavoratore (“whistle-blower” o segnalante) di denunciare dall’interno di un’amministrazione o di un’azienda un illecito di cui è venuto a conoscenza per motivi di lavoro.

(Leggi anche: Cantone: Le mafie corrompono soprattutto al Centro-Nord)

 

Leggi anche

I più letti della settimana

Alle nozze

Altri articoli

Simple Share Buttons