Un nuovo master

Presso l’Università Cattolica di Milano prenderà l’avvio, nell’autunno 2002, un Master, rivolto a laureati con laurea quadriennale o diploma di laurea triennale, dedicato alla formazione di sceneggiatori e produttori per la fiction televisiva e il cinema. L’obiettivo è quello di far sì che persone con una spiccata cultura letteraria, sensibilità narrativa e attitudine alla scrittura possano integrare i ranghi di un’industria dello spettacolo che è uno dei settori socialmente più delicati per la nostra società, ma che spesso si accontenta di prodotti poco più che banali. Il programma e il profilo del Master sono molto centrati sull’integrazione fra le competenze universitarie e quelle professionali e aziendali. Fra i docenti figurano personalità di grande esperienza come: John Truby (uno dei più celebri “guru” americani della sceneggiatura), Franco Bernini (Il portaborse), Massimo De Rita (Padre Pio, Cuore), Giovanna Caico (Un medico in famiglia), Alessandra Caneva (Lourdes, Don Matteo), Luca Bernabei, capo della produzione della Lux vide (la serie sulla Bibbia, Papa Giovanni), Federico Di Chio, amministratore delegato di Medusa, e Giampaolo Sodano, Presidente di Eagle Pictures. Fabio Fazio, infine, guiderà un modulo didattico specifico sull’autorialità per l’intrattenimento televisivo. Il Master, che prevede circa 4 mesi di lezione ed ha un numero chiuso di 24 posti, si avvale della collaborazione didattica e della accoglienza in stages degli allievi da parte di numerose fra le principali aziende del settore, fra le quali Lux vide, Cattleya, Eagle Pictures, Euphon, Mediaset, Medusa, Raifiction, Rtsi (Televisione Svizzera Italiana). Per informazioni aggiornate sul programma, i costi, le possibilità di borse di studio e le modalità di iscrizione, cfr il sito www.unicatt.it sotto la voce Master.

I più letti della settimana

Lorenzo è volato in cielo

Simple Share Buttons