Povertà e partecipazione. I laboratori politici e sociali di LoppianoLab

Proposte di cittadini, associazioni e istituzioni per combattere il “sistema povertà” in Italia. Interverranno, tra gli altri, il giurista Salvatore Curreri, Edoardo Patriarca (PD), Antonio Palmieri (FI), Giovanni Endrizzi (5Stelle), Raniero La Valle (Comitati Dossetti per la Costituzione), l’imam Kamel Layachi (Comunità islamiche Veneto). Info su  www.loppianolab.it
Forum Cittadinanza attiva LoppianoLab

Un Paese che entri di diritto nella modernità, con infrastrutture al servizio e non contro i cittadini, capace di dialogare, capire e costruire sinergie con il resto dell’Europa e dei Paesi dell’area mediterranea; un Paese che garantisca lavoro, giustizia e formazione culturale all’altezza delle sfide di oggi». Sono le richieste alla politica che la gente invoca, in risposta ai recenti fatti di cronaca e ai record negativi nelle stime ISTAT della povertà in Italia.

 

I laboratori della settima edizione di LoppianoLab danno voce a quegli italiani che vogliono essere in prima linea nel costruire il bene comune, offrendo idee e progetti, mettendo a disposizione energie sane per far ripartire economia, cultura, cittadinanza a fianco delle istituzioni.

 

Quattro quelli a sfondo sociale e politico promossi dal Movimento Politico per l’Unità, la casa editrice Città Nuova, l’Istituto Universitario Sophia, Azione per un Mondo Unito Onlus, Azione per Famiglie Nuove Onlus, il progetto Economia di Comunione e altri “cantieri” promossi da cittadini.

 

Ø  Referendum costituzionale

 

Uno spazio d’informazione, dibattito e condivisione sul prossimo referendum costituzionale. Il laboratorio aprirà alle motivazioni del Sì e del No per un voto responsabile.

 

«Dopo tre anni di vita parlamentare mi è chiaro che non è affatto semplice costruire percorsi di condivisione che vadano oltre i propri schieramenti politici; – spiega l’on. Edoardo Patriarca (PD) che interverrà al dibattito – tutto quello che aiuta a costruire possibili convergenze, un sentire condiviso, una base comune dalla quale iniziare a costruirne una legislativa credo sia utile e rilevante». E’ sulla stessa lunghezza d’onda anche l’On. Antonio Palmieri (FI), che pure sarà presente: “Creare ambiti di incontro e discussione tra persone di diverso orientamento è una azione coraggiosa oggi. In questi tempi di cambiamento incessante, è fondamentale il dialogo tra chi ha a cuore davvero il Paese e l'apertura al nuovo, dentro una salda cornice di valori".

 

Interverranno inoltre il sen. Giovanni Endrizzi (Movimento 5 Stelle), il giurista Salvatore Curreri (per il Sì) e il giornalista Raniero La Valle (per il No). Modera Michele Zanzucchi, direttore di Città Nuova.

 

Ø  La povertà nelle istituzioni

 

Povertà di partecipazione civica nella cura delle fragilità sociali: immigrazione, esclusione sociale, disabilità, emarginazione, disoccupazione.

Interverranno: Mario Bruno (Sindaco di Alghero), Silvio Minnetti (Movimento Politico per l’Unità), Stefano Comazzi (Azione Mondo Unito, Progetti Solidarietà internazionale), Massimo Toschi (consigliere del Presidente della Regione Toscana per la pace e la cooperazione), Gabriele Mandolesi (Associazione Economia e Felicità), Giuseppe Milan (docente di Pedagogia interculturale e sociale, Università di Padova), Kamel Layachi  (Imam, Comunità islamiche Veneto), Giampietro Parolin (docente incaricato di strategie aziendali – Ist. Universitario Sophia) Xenia Velasquez (Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo). Modera Carlo Cefaloni, giornalista di Città Nuova.

 

Ø  Fare sistema oltre l’accoglienza – Giovani, famiglie e aziende, nuovi percorsi di integrazione

 

Progetti di cooperazione allo sviluppo per giovani con grave disagio sociale e di modelli alternativi alle attuali politiche europee e italiane in tema di immigrazione e di inclusione sociale. L’accoglienza dei migranti viene affrontata tra hot spot e spirito di famiglia. Intervengono Francesco Tortorella, Responsabile Settore Progetti AMU; Paola Iacovone, Responsabile Uff. Progetti di AFN Onlus; Avv. Flavia Cerino, Coordinatore attività in Sicilia del Progetto FSOA; Salvatore Brullo, Direttore della Coop. Fo.Co.

 

Ø  Povertà: Questione di stile? Scelte quotidiane per un mondo più equo

 

Attraverso l’esercizio della sobrietà come stile di vita capace di tessere relazioni più sane con sé stessi, con le cose e con gli altri, si punta alla costruzione di una maggiore giustizia sociale, del rispetto dei diritti umani e di una più equa ripartizione delle risorse. A cura di Anna Marenchino e Cecilia Landucci, referenti AMU per l’Educazione allo Sviluppo.

 

 

Ufficio stampa LoppianoLab: Elena Cardinali – mob: 347/4554043 – ufficiostampa@cittanuova.it

                                                    Stefania Tanesini – mob: 338/5658244 – sif@loppiano.it

                                                    web: www.loppianolab.it Facebook: www.facebook.com/loppianolab

                                                    Twitter: @LoppianoLab

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons