Nazzaro e Buttafuoco presentano “L’insoluto”

In un booktrailer Sergio Nazzaro e Pietrangelo Buttafuoco presentano il libro scritto a quattro mani ed edito da Città Nuova: L'INSOLUTO. Piccolo dizionario biografico per ricordare l'Italia di oggi.

Per visualizzare il booktrailer clicca qui

Sergio Nazzaro dialoga conPietrangelo Buttafuoco

L’INSOLUTO

Piccolo dizionario biografico  per ricordare l’Italia di oggi


In questo libro due scrittori del Sud dialogano sui temi della cultura e della vita. A dividerli non ci sono solo dieci anni di vita, ma due diverse formazioni esistenziali e culturali: pirandelliana, barocca e spiritualista quella di Buttafuoco, sociologica, realista e “moralista” quella di Nazzaro. Un dialogo dove il fratello minore (Nazzaro) interroga con il cuore in mano il fratello maggiore (Buttafuoco), che prova a smorzare i toni dell’angoscia, della rabbia e del bisogno, più fisico che ideologico, di eresia e di escatologia.

Buttafuoco e Nazzaro sono due “cani sciolti”; ma mentre il primo, senza mai derogare alle ragioni profonde del proprio cammino intellettuale e stilistico, prova a smorzare l’impeto, a corroderlo con l’ironia e un distacco ora saggio ora spirituale, il secondo, divorato senza mediazioni dalla frontalità delle domande ultime e prime, chiama il dolore senza temerlo, nomina le perdite col loro nome, mostra le ferite come un bambino appena caduto dalla bicicletta e in cerca di medicamenti e di consolazioni.

(Dalla Prefazione di Andrea Di Consoli)

 

Chi sono gli autori?

Sergio Nazzaro, scrittore e giornalista, ha collaborato con «La Repubblica», «Il Sole 24 ore», «Il Corriere del Mezzogiorno». Ha scritto reportage d’inchiesta, soprattutto sulle criminalità organizzate nazionali e internazionali, in particolare sulle mafie di origine africana. È autore di numerose pubblicazioni tra cui Castel Volturno. Reportage sulla mafia africana (Einaudi, 2013), Dubai Confidential (Elliot, 2009), Io, per fortuna che c’ho la camorra (Fazi, 2007).

Pietrangelo Buttafuoco, scrittore e giornalista, collabora con «Il Foglio», «Il Fatto quotidiano», «Il Sole 24 ore». È stato presidente del Teatro stabile di Catania. È autore di diverse pubblicazioni tra cui: I baci sono definitivi (La nave di Teseo, 2017), Le uova delDrago (La nave di Teseo, 2016), Il feroce Saracino. La guerra dell’Islam. Il califfo dalle porte di Roma (Bompiani, 2016), Buttanissima Sicilia. Dall’autonomia a Crocetta, tutta una rovina (Bompiani, 2017) e il seguito Strabuttanissima Sicilia (La Nave di Teseo, 2017)

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons