Napoli: visite oncologiche gratuite

Dal 4 marzo 2019 è aperto nel capoluogo campano il primo ambulatorio oncologico per le persone in difficoltà economica. Visite per patologie otorine, senologiche, ginecologiche e urologiche si terranno 3 giorni a settimana nella chiesa di San Tommaso a Capuana
256px-tommaso_capuana
Il 4 marzo scorso è stato inaugurato all’interno della chiesa di San Tommaso a Capuana, in via Tribunali 216 a Napoli, il primo ambulatorio oncologico completamente gratuito per le persone in difficoltà economica. Il progetto nasce grazie all’accordo tra l’Istituto Pascale e il Pio Monte della Misericordia, istituzione fondata nel 1602, che da 4 secoli si occupa di assistenza e beneficenza. All’interno della chiesa trova sede anche l’Associazione Sisto Riario Sforza, impegnata a fornire assistenza medica per i poveri. Per ora, il laboratorio sarà aperto tre giorni a settimana, dalle 14.30 alle 17.00 e le visite riguarderanno patologie otorine, senologiche, ginecologiche e urologiche. Ad accogliere i pazienti ci saranno medici specialisti che hanno deciso di dedicare ore del proprio lavoro al servizio di chi, altrimenti, rinuncerebbe a farsi visitare per mancanza di soldi. 

In Italia, ogni persona spende in media 703 euro all’anno per curarsi, per le persone indigenti questa spesa scende a 117 euro, questo vuol dire che le famiglie più povere destinano alla salute solo il 2,5% della propria spesa. Sono i dati rivelati dal Rapporto “Donare per curare 2018” del Banco Farmaceutico, secondo cui oltre 13 milioni di italiani, a causa del basso reddito a disposizione, limitano le spese per visite e accertamenti. Dalla prevenzione all’acquisto dei farmaci, il malessere economico si riversa su quello sanitario, le famiglie che non arrivano a fine mese devono dare la priorità a un pasto da mettere in tavola e tolgono soldi a visite mediche, ancor più se si tratta di visite specialistiche ad alto costo. L’iniziativa ha quindi come obiettivo la diagnosi precoce delle malattie oncologiche anche a favore di quella parte di popolazione emarginata economicamente.

Leggi anche

I più letti della settimana

Alle nozze

Altri articoli

Simple Share Buttons