Hawaii

Lahaina distrutta dalle fiamme

Oltre 100 le vittime degli incendi ritrovate nel monitoraggio del 25% della zona colpita

People walk along Main Street past wildfire damage on Friday, Aug. 11, 2023, in Lahaina, Hawaii. (AP Photo/Rick Bowmer)
Nora Bulosan, right, and Hannah Tomas, Lahaina, Hawaii residents who survived the fire that devastated the town, comfort each other as they gather in hopes to get access to their home in Lahaina, Hawaii, Wednesday, Aug. 16, 2023. (AP Photo/Jae C. Hong)
A Chinook helicopter scoops up water from the ocean near Lahaina, Hawaii, Wednesday, Aug. 16, 2023. Public schools on Maui started the process of reopening and traffic resumed on a major road in signs of recovery a week after wildfires demolished a historic town and killed at least 110 people, while the head of the island's emergency agency said he had
A volunteers works at a food and supply distribution center set up in the parking lot of a shopping mall in Lahaina, Hawaii, Wednesday, Aug. 16, 2023, after wildfires devastated parts of the Hawaiian island of Maui. (AP Photo/Jae C. Hong)

La città costiera di Lahaina, nell’isola hawaiana di Maui è rimasta distrutta quasi nella sua totalità dopo che gli incendi iniziati lo scorso martedì 8 agosto si sono propagati inarrestabili. Le cause sembrano doversi ad un insieme di fattori, dai venti estremi dell’uragano Dora alle condizioni di siccità alle Hawaii.

Insieme all’uragano, picchi di alta pressione a nord delle Hawaii hanno creato raffiche di vento di quasi 130 chilometri all’ora, spingendo le fiamme e lanciando braci a miglia di distanza, creando nuove fiamme.

La vegetazione secca si è accumulata rendendo più facile la combustione e i venti secchi hanno ulteriormente aggravato la situazione. L’aria calda derivante dal cambiamento climatico, poi, contribuisce a un’ulteriore essiccazione.

Il governatore delle Hawaii Josh Green ha detto che questo è «il più grande disastro naturale nella storia dello stato delle Hawaii».

I residenti sono stati costretti a fuggire nell’oceano per scappare dalle fiamme. Anche in questo caso si è attivata la solidarietà: per gli sfollati sono disponibili più di 400 camere d’albergo, e Green ha assicurato che sarebbero state messe a loro disposizione 1.400 unità Airbnb, mentre 160 persone si sono offerte per condividere la propria casa.

Foto Ap/Rick Bowmer, Jae C. Hong

Guarda anche

Iniziative
M’illumino di meno

M’illumino di meno

di
Attualità
Torino: operazione strade sicure

Torino: operazione strade sicure

A cura di

I più visti della settimana

Iniziative
M’illumino di meno

M’illumino di meno

di
Spazio
La Cina nello spazio

La Cina nello spazio

A cura di
Ricorrenze
È festa nazionale in Spagna

È festa nazionale in Spagna

di
Islam
È iniziato Eid al-Fitr

È iniziato Eid al-Fitr

di
Inquinamento
Tempesta di smog a Pechino

Tempesta di smog a Pechino

di
Religioni
Oggi è il Ram Navami

Oggi è il Ram Navami

di
Arte digitale
A Dortmund si illumina Klimt

A Dortmund si illumina Klimt

di
Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons