Incoronazione Carlo III

Il grande pranzo dell’incoronazione

Il Regno Unito continua a festeggiare re Carlo replicando il grande pranzo dell'incoronazione con migliaia di banchetti nelle strade e nei giardini. Le comunità si riuniscono in nome del momento epocale per il Paese ma anche della solidarietà civile. E della sostenibilità con un menu che il sovrano vuole a km 0

God save the King e i sudditi facciano festa: terminato il cerimoniale fiabesco di sabato il Regno Unito continua a festeggiare re Carlo III e la regina Camilla con il tradizionale Coronation Big Lunch, ovvero il grande pranzo dell’incoronazione, celebrato dai cittadini con pic nic e tavolate all’aperto, in strada e nei parchi dei quartieri, per un totale di 67  mila street party, alcuni dei quali omaggiati da comparsate reali (William e Kate hanno fatto un salto allo street party sul Long walk, la strada che porta al castello di Windsor).

I banchetti continueranno anche oggi, lunedì 8 maggio, proclamato festa nazionale per l’occasione, affinché nel sentimento comune per un momento storico del Paese si cementi l‘unione tra le comunità e tra gli individui. L’incoronazione è infatti onorata anche con iniziative di solidarietà: oggi in particolare è chiamato il giorno del Big help out (grande aiuto), in cui proprio il re ha invitato i cittadini a sostenere le buone cause, come per esempio la lotta alla solitudine tra gli anziani, attraverso donazioni a enti di beneficenza locali. Il primo ministro Rishi Sunak ha dato un pranzo nella sua residenza a Downing Street aperta a ospiti d’onore quali sfollati dall’Ucraina ed eroi della comunità.

Ma quali sono i manicaretti più gettonati da portare a questi piccoli grandi pranzi dell’incoronazione? Troveremo i sausage roll (involtini di pasta sfoglia ripieni di salsiccia), il pollo al barbecue ma anche in versione Coronation chicken – l’insalata di pollo con maionese e spezie creata nel 1953 per la regina Elisabetta in occasione della sua incoronazione –, l’immancabile curry indiano il tutto innaffiato da vino o birra. Ma il re interviene anche sul menu: da coerente ambientalista Carlo III invita i sudditi a preparare gli spuntini utilizzando quanto più possibile gli avanzi e materie prime a km quasi 0 come ad esempio per la preparazione della Coronation quiche, la torta rustica a base di verdure e formaggio che il sovrano ha nominato piatto ufficiale proprio del Big Lunch. (AP Photo/Frank Augstein, Pool) Associated Press/LaPress

 

Guarda anche

Attualità
Torino: operazione strade sicure

Torino: operazione strade sicure

A cura di
Esteri
I colori dell’India

I colori dell’India

di

I più visti della settimana

Islam
È iniziato Eid al-Fitr

È iniziato Eid al-Fitr

di
Inquinamento
Tempesta di smog a Pechino

Tempesta di smog a Pechino

di
Religioni
Il mese sacro dell’Islam

Il mese sacro dell’Islam

di
Ambiente
Bufera di neve in California

Bufera di neve in California

di
Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons