Mio figlio disabile

Città Nuova - Ezio Aceti
Mio figlio disabile
L’autore ci offre l’opportunità di riflettere su un tema altamente significativo della vita sociale, vita quotidiana di tante famiglie: l’incontro con la disabilità.

Il libro è uno sforzo d’integrazione di più aspetti: la ricerca di senso della disabilità, vista con la tenerezza e il coraggio dei genitori, e la storia evolutiva del pensiero scientifico sull’handicap, progressivamente più attento alla ricerca delle risorse nascoste nelle persone disabili e oggi decisamente orientato ad avvicinare le cure sanitarie alla necessità di inclusione sociale.

 

Aceti ci invita ad ascoltare in profondità le testimonianze di vita dei genitori, che «aprono al mistero (dell’handicap), rendendolo meno oscuro».

Il libro è utilissimo per aumentare in chi è fuori dal problema le capacità di condivisione e partecipazione. Viene dato spazio anche a un elenco di associazioni italiane per l’handicap. Per chi è dentro il problema, è una piccola luce che illumina le azioni quotidiane, spronando a non arrendersi e a vederle sotto il riflettore smisurato dell’amore di Dio.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons