Il ruolo della dottrina sociale cristiana in un’epoca di transizione

Alcuni interventi di Giovanni Paolo II, nel corso dei suoi recenti viaggi, hanno riproposto la dottrina sociale cristiana come pensiero capace di orientare l'umanità in questa fase di rapida trasformazione dei sistemi politici, economici e sociali. Nei discorso a Denver e nei Paesi baltici il papa ha espresso sinteticamente i giudizi elaborati della dottrina sociale sui sistemi comunista e capitalista, indicando anche il nuovo orizzonte di problemi che l'umanità deve oggi affrontare dopo la caduta del «muro» socialista: esistono infatti dei «muri» dentro l'Occidente, che è necessario abbattere mettendo in discussione fin dalle radici la società industriale nella quale viviamo.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons