Guardiamoci attorno

Caritas Italiana “La Caritas Italiana continua la sua opera di solidarietà e di sostegno a favore delle popolazioni disastrate dove si soffre per la guerra, la fame e la siccità. In particolare vengono prese in considerazione le classi più deboli: bambini, orfani, invalidi, anziani e malati. “Chi desidera partecipare può inviare il suo contributo alla Caritas Italiana, viale F. Baldelli n. 41 – 00146 Roma – c.c.p. n. 347013, oppure a Città nuova, specificando la causale “. Per riparare una chiesa “Per la nostra chiesa danneggiata dal terremoto urgono riparazioni, tra cui il campanile pericolante. E insufficienti sono gli aiuti dati dai parrocchiani. Chiedo a chi può il contributo anche di un piccolo obolo… Parrocchia S.Tommaso – Lazio Gli aiuti per gli appelli di Guardiamoci attorno possono essere inviati a: Città nuova – Via degli Scipioni n. 265, 00192 Roma – c.c.p. n. 34452003. Le richieste di aiuto si accettano solo se convalidate da un sacerdote.Verranno pubblicate comunque a nostra discrezione e nei limiti dello spazio disponibile. Tre figli piccoli e debiti “Ha sposato un uomo che ha procurato grande sofferenza ai suoi e successivamente anche problemi sul piano economico per cumulo di debiti. La signora faceva lavori di pulizie per sovvenire alle necessità della famiglia, ma per la nascita del terzo figlio ha dovuto lasciare il lavoro. Così la situazione si è aggravata, fino al pignoramento dei beni. Hanno bisogno di un aiuto sollecito e consistente”. Padre Giuseppe – Abruzzo Una situazione tragica “Sono persone poverissime, con gravi problemi fisici e psichici. Vivono disperate per l’accumulo di debiti e pericolo di sfratto. Stiamo mendicando ovunque per arrivare a tamponare questa tragica situazione e ridonare a queste persone buone e timide un po’ di serenità”. Lettera firmata – Roma

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons