Guardiamoci attorno

LA CARITAS ITALIANA Chi desidera sostenere l’opera di solidarietà a favore delle popolazioni vittime del terremoto in Pakistan e India, e degli alluvionati del Guatemala, può inviare la sua offerta alla Caritas Italiana,Via F. Baldelli n. 41 – 00146 Roma, c.c.p. numero 347013, oppure a Città nuova (causale Terremoto Pakistan 2005 o Uragano Guatemala). Per i poveri della missione Alla nostra missione si rivolgono poveri, ammalati, orfani ed emarginati. Cerchiamo di dare loro quanto possiamo, ma ci sanguina il cuore quando non possiamo aiutarli, e pertanto ci affidiamo alle vostre preghiere e alla vostra carità. Don Esteban – Colombia Povertà e sfratto Un nostro parrocchiano, in condizioni di vera povertà da circa due anni, fa i salti mortali per arrivare alla fine del mese con gli immancabili debiti; fra l’altro a breve scadenza verrà sfrattato dall’appartamento nel quale abita con sua moglie e due figlie adolescenti. Come parroco chiedo per questa famiglia un sostegno economico che possa alleviare in parte il suo grave disagio…. Don Germano – Calabria Solo, malato e senza mezzi Sono stato a lungo ammalato, da un ospedale all’altro. Ora sto meglio, ma sono solo e senza mezzi, a parte una pensione di 370 euro mensili… Finché non riprendo le forze, non posso espletare il lavoretto settimanale delle pulizie condominiali da cui ricevo 500 euro ogni bimestre… Non mi resta che sperare in una solidale attenzione…. Lettera firmata – Lazio Gli aiuti per gli appelli di Guardiamoci attorno possono essere inviati a: Città nuova – Via degli Scipioni n. 265, 00192 Roma – c.c.p. n. 34452003. Le richieste di aiuto si accettano solo se convalidate da un sacerdote.Verranno pubblicate comunque a nostra discrezione e nei limiti dello spazio disponibile.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Il burek

Simple Share Buttons