Guardiamoci attorno

La Caritas italiana Continua l’opera di solidarietà e di sostegno a favore delle popolazioni disastrate dove si soffre per la guerra, la fame e la siccità. Chi desidera partecipare può inviare il suo contributo alla Caritas italiana, viale F. Baldelli, 41 – c.c.p. 347013; oppure a Città nuova, c.c. 34452003, specificando la causale. Per i poveri della missione “Alla nostra missione si rivolgono poveri, ammalati, orfani ed emarginati. Cerchiamo di dare loro quanto possiamo: cibo, acqua, coperte, vestiti. Quest’anno il raccolto è stato disastroso e per un pugno di riso camminiamo chilometri. Ci sanguina il cuore quando non possiamo aiutarli, e pertanto ci affidiamo alle vostre preghiere e alla vostra carità”. Padre Esteban – Colombia Nessuno può far niente per noi “Da tre anni viviamo in famiglia una tragedia che ci sta distruggendo: nostra figlia è stata operata per un tumore maligno all’utero, ma non è valso nulla e le sue condizioni peggiorano di giorno in giorno; quanto a me sono disoccupato; entro e esco dall’ospedale per disturbi fisici e psichici. Ci siamo rivolti ad enti e comune per un aiuto, ma nessuno può far niente per noi. Se potete, aiutateci”. Lettera firmata – Basilicata Spesso soffriamo la fame “In attesa della pensione di vecchiaia, sono sempre in stato di ansia per fronteggiare le spese della casa. Mio figlio non riesce a trovare nessun lavoro e spesso soffriamo la fame”. Lettera firmata – Lazio Gli aiuti per gli appelli di Guardiamoci attorno possono essere inviati a: Città nuova – Via degli Scipioni n. 265, 00192 Roma – c.c.p. n. 34452003. Le richieste di aiuto si accettano solo se convalidate da un sacerdote.Verranno pubblicate comunque a nostra discrezione e nei limiti dello spazio disponibile.

I più letti della settimana

A proposito di Suicidio Assistito

Esercizi di… ascolto

Leadership al femminile

Mi prendo cura

Strappare lungo i bordi

Simple Share Buttons