Guardiamoci attorno

Caritas Italiana Continua l’opera di solidarietà e di sostegno a favore delle popolazioni disastrate dove si soffre per la guerra, la fame e la siccità. Chi desidera partecipare può inviare il suo contributo alla Caritas Italiana, viale F. Baldelli n. 41 – 00146 Roma c.c.p./n. 347013, oppure a Città nuova, specificando la causale. Tre piccole indù sordomute “Vi segnalo una famiglia del nostro villaggio con sette figli, di cui tre bambine sordomute dalla nascita. Laila di 12 anni vorrebbe studiare e non fa che piangere quando le sue compagne vanno a scuola. È povera gente che vive coltivando la terra e non ha i mezzi per far accogliere le bambine in un istituto per sordomuti. La nostra missione cerca di aiutarla, ma non può addossarsi tutte le spese…”. Padre Pietro Bianchi missionario salesiano – Manipur (India) Per i malati di lebbra “L’Associazione italiana Raoul Follereau gestisce progetti nel campo sanitario per la cura e la rieducazione di persone colpite dalla lebbra in paesi del terzo mondo. “Chi vuole dimostrare amicizia a favore del fratelli hanseniani può contribuire inviando a:”Amici dei lebbrosi” – Via Borselli n.4-6 – 40135 Bologna, c.c.p. n. 522433, oppure Città Nuova, specificando la causale”. Disoccupazione e debiti “Mio marito da alcuni mesi non lavora, abbiamo quattro figli in età scolare e dobbiamo far fronte a tanti debiti, oltre alle normali spese.Vivamente chiediamo un aiuto”. Lettera firmata – Lazio Gli aiuti per gli appelli di Guardiamoci attorno possono essere inviati a: Città nuova – Via degli Scipioni n. 265, 00192 Roma – c.c.p. n. 34452003. Le richieste di aiuto si accettano solo se convalidate da un sacerdote.Verranno pubblicate comunque a nostra discrezione e nei limiti dello spazio disponibile.

I più letti della settimana

Lorenzo è volato in cielo

Donne in lotta contro le violenze maschili

Simple Share Buttons