Guardiamoci attorno

Caritas Italiana La Caritas Italiana continua la sua opera di solidarietà e di sostegno a favore delle popolazioni disastrate dove si soffre per la guerra, la fame e la siccità. Chi desidera partecipare può inviare il suo contributo alla Caritas Italiana, viale F. Baldelli n. 41 – 00146 Roma – c.c.p. n. 347013, oppure a Città nuova, specificando la causale. Una protesi per Marcello “Vive in una baracca ai margini di uno spiazzo polveroso della periferia. Ha una gamba amputata e si sostiene con delle vecchissime stampelle di legno.Vorremmo procurargli una di quelle protesi che oggi ha chi porta questo handicap. Ciò permetterebbe, a questo nostro amico, la quasi normalità, in modo da rendergli più facile la vita già piena di tanti altri problemi di sopravvivenza”. Amici di Marcello – Lazio Disoccupazione, malattie e debiti “Sono disoccupato, ho mia moglie sempre ammalata. Ci troviamo in pessime condizioni economiche, non sono in grado neanche di pagare l’affitto di casa… In poche parole sono in condizioni disperate! Se potete aiutarmi”. Lettera firmata – Roma Famiglia che lotta per sopravvivere “Segnalo alla generosità dei lettori il caso, degno di particolare attenzione, di una famiglia da tempo in gravi difficoltà finanziarie: il papà, da un anno disoccupato, si arrangia con lavori occasionali che non possono risolvere i problemi di una famiglia con tre bambini piccoli. L’ultimo, di appena un anno, necessita di cure continue. Inoltre sono oberati di debiti, contratti per sopravvivere. Si chiede un sollecito aiuto”. Il parroco conferma. Lettera firmata – provincia di Napoli Gli aiuti per gli appelli di Guardiamoci attorno possono essere inviati a: Città nuova – Via degli Scipioni n. 265, 00192 Roma – c.c.p. n. 34452003. Le richieste di aiuto si accettano solo se convalidate da un sacerdote.Verranno pubblicate comunque a nostra discrezione e nei limiti dello spazio disponibile.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons