Grazie a chi ci legge e a chi ci leggerà

Da oggi, è possibile scaricare il pdf del numero di ottobre del mensile Città Nuova, che i lettori troveranno allegato a questo articolo. La rivista è stata completamente rinnovata graficamente e, da novembre, diventerà ancora più leggibile.

Il titolo di quest’articolo, “Grazie a chi ci legge e a chi ci leggerà”, racchiude il senso dell’articolo stesso. L’arrivo nelle case dei nostri abbonati di quella che oramai chiamiamo comunemente la nuova Città Nuova, cioè la versione rinnovata del nostro mensile, ha suscitato un grande entusiasmo, sperato ma nient’affatto scontato. Continuano ad arrivare a tutti noi della redazione mail, messaggi Whatsapp, video che raccontano l’accoglienza festosa dei nostri lettori e collaboratori.

La nuova Città Nuova piace, in generale, ma ciò non toglie che continueremo a migliorarla coi suggerimenti che stanno arrivando, primo fra tutti l’aspetto della leggibilità dei caratteri che a tanti piacerebbero più marcati (ne approfittiamo per rassicurare tutti: dal prossimo numero sarà così!).

Grazie a chi ci legge, dicevamo. Sì, perché abbiamo lettori ultradecennali che sono cresciuti con Città Nuova e hanno fatto crescere Città Nuova. E anche questa volta hanno accolto il cambiamento con l’intelligenza e la benevolenza che li caratterizza da sempre.

Grazie a chi ci leggerà. Perché un giornalismo di qualità, che vuole essere una voce libera e controcorrente, non può vivere senza un numero consistente di persone che investono su di esso. Sottoscrivere un abbonamento alla rivista vuol dire inoltre permettere anche al nostro quotidiano on line di dire la sua, ogni giorno!

Dal 1 ottobre abbiamo inviato a chi lo ha richiesto il pdf o la copia cartacea del numero di ottobre. Grande è stato il numero delle persone che sono entrate in contatto con noi per la prima volta, grazie a una sorta di passaparola fra amici, colleghi, parenti…

Da oggi, in via eccezionale, rendiamo disponibile a chiunque sul nostro sito il pdf di questo numero (scaricabile in fondo alla pagina): un dono per chi ancora non è stato raggiunto. Con l’invito ad aiutarci nel cambiamento in atto, che, prima ancora che un cambio di grafica o di contenuti aggiuntivi (come i nuovi CN+ che trovate sul nostro sito), vuole operare un cambiamento in noi e attorno a noi.

Città Nuova cambia, cambia con Città Nuova, recita infatti la nostra campagna di comunicazione. Più siamo, più cambiamo!

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons