Francesco apre le iscrizioni alla Gmg di Cracovia

Il papa, affiancato da due ragazzi, si è registrato con un tablet. La Giornata mondiale della gioventù si terrà l'anno prossimo in Polonia nel corso dell'Anno santo della Misericordia per cui sarà, ha spiegato Bergoglio, una specie di "giubileo della gioventù" e avrà come tema "Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia". Come iscriversi
Papa Francesco si iscrive alla Gmg 2016

«Oggi – ha affermato domenica mattina all'Angelus papa Francesco – si aprono le iscrizioni per la trentunesima Giornata Mondiale della Gioventù, che si svolgerà l’anno prossimo in Polonia. Ho voluto aprire io stesso le iscrizioni e per questo ho fatto venire acanto a me un ragazzo e una ragazza, perché siano con me nel momento di aprire le iscrizioni, qui davanti a voi. Ecco, mi sono iscritto alla Giornata come pellegrino mediante questo dispositivo elettronico. Celebrata durante l’Anno della Misericordia, questa Giornata sarà, in certo senso, un giubileo della gioventù, chiamata a riflettere sul tema "Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia". Invito i giovani di tutto il mondo a vivere questo pellegrinaggio sia recandosi a Cracovia, sia partecipando a questo momento di grazia nelle proprie comunità».

I giovani, dai 16 ai 30 anni circa, interessati a partecipare alla Gmg, che si svolgerà dal 25 al 31 luglio 2016, possono iscriversi come pellegrini attraverso  il sito ufficiale della Giornata mondiale della gioventù oppure come volontari. 

Ma perché la Gmg si svolgerà a Cracovia? Perché, si spiega sul sito ufficiale della Giornata mondiale della gioventù «La scelta di Cracovia come la città ospitante l’incontro dei giovani e il motto della manifestazione sono essi stessi invito a seguire la scintilla della Misericordia. Dal momento dell’apparizione di Gesù Misericordioso a Suor Faustina, essa si è irradiata dal Santuario di Cracovia – Lagiewniki a tutta la Chiesa Universale. Cracovia è largamente conosciuta come il centro mondiale di culto della Misericordia di Dio e tutti i giovani pellegrini che arriveranno in Polonia sicuramente desidereranno visitare il luogo dell’apparizione, la tomba di Suor Faustina e il Santuario – consacrato da San Giovanni Paolo II per affidare il mondo alla Divina Misericordia».

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons