Divertirsi con le magie della Pixar

A Roma, al Palazzo delle esposizioni, fino al 20 gennaio, rivivono le magie dei film di animazione di questa casa di produzione che ha dato vita a cartoni come Toy story, Cars, Ratatouille...

Fondata in California nel 1986, la Pixar ha un segreto per il suo successo planetario: combinare arte e tecnologia, utilizzare i digital media per creare storie originali e personaggi intramontabili. Oltre 400 opere tra disegni, sculture, bozzetti,collage e storyboard e una ricchissima selezione  di materiale video illustrano a Roma la mostra Pixar. 30 anni di animazione.

Il percorso offre una chiave di lettura focalizzata sui concetti di Personaggio, Storia e Mondo, tre elementi base per realizzare un grande film. Il tutto arricchito da due  installazioni,  l’Artscape e lo Zoetrope, che fanno rivivere le opere esposte, ricreando l’emozione e la magia.

È la magia dell’animazione che infatti diventa protagonista assoluta della rassegna e ci permette di immergerci, sala dopo sala, nel mondo dove la fantasia rende tutto possibile, realizza i desideri più nascosti, scaccia le paure, spazia tra i film vecchi e nuovi, e dà gioia a piccoli e grandi. Rivedere film come Toy Story, Cars, Ratatouille o Inside Out offre divertimento, poesia e, perché no?,qualche  piccola riflessione per i grandi che si fanno bambini e i bambini  che vogliono, o meglio, smaniano per diventare grandi.

Insomma, si entra in scena, diventiamo per un istante eroi di alta, bassa o media grandezza. Ma che importa? Ci siamo divertititi con le magiche incursioni nel mondo di Pixar creato dal gioco di squadra dei suoi mille artisti.

Roma, Palazzo delle Esposizioni. Fin al 20.1 (catalogo Chronicle Books, San Francisco, California).

Leggi anche

I più letti della settimana

Alle nozze

Altri articoli

Simple Share Buttons