DiscoverEU: a 18 anni viaggi gratis

Torna l’iniziativa dell’Unione europea che permette di viaggiare gratuitamente in Europa, da soli o in gruppo. Per aggiudicarsi il Pass c’è tempo ancora fino al 16 maggio

Anche quest’anno 20 mila giovani saranno selezionati dall’Unione europea per aggiudicarsi il pass DiscoverEU che permette ai ragazzi di 18 anni di viaggiare in Europa con un biglietto gratuito. L’iniziativa, che già nel 2018 ha visto assegnare quasi 30 mila pass, nasce proprio per dare la possibilità ai giovani di scoprire i Paesi che fanno parte dell’Unione europea, apprezzandone paesaggi e patrimonio culturale, entrando in contatto con diverse culture e persone, vivendo questa esperienza da soli o con un gruppo di amici.

Per presentare la domanda sul Portale europeo c’è tempo ancora fino al 16 maggio 2019, per partecipare bisogna essere nati tra il 2 luglio 2000 e il 1 luglio 2001 ed avere la cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione europea. Una volta inserito il numero del documento di identità o del passaporto e quindi aver passato la prima selezione sull’età, tutti i candidati dovranno partecipare a un quiz che prevede 5 domande sull’Unione europea e un quiz di spareggio.

banner_umbrella_011_0

Sarà una commissione a decidere i 20 mila giovani fortunati che si aggiudicheranno un Pass per viaggiare in Europa per un periodo di almeno 1 giorno e massimo 30 giorni tra il 1 agosto 2019 e il 31 gennaio 2020. Ogni Paese ha un numero di pass a disposizione calcolato in base alla popolazione totale, per i ragazzi italiani sono stati messi a disposizione 2361 pass. Solitamente il viaggio, che può essere organizzato in solitaria o con un gruppo di massimo 5 persone, avviene in treno ma al fine di garantire l’accesso a tutti è possibile usufruire anche di traghetti, autobus o aerei, sempre tenendo conto di distanze e tempi di percorrenza.

Va comunque specificato che i candidati selezionati riceveranno solo il biglietto di viaggio (occorre rispettare un bilancio massimo di 260 euro), tutte le altre spese, comprese quelle di vitto e alloggio, sono a carico dei candidati. Al momento della partenza si diventa un vero e proprio ambasciatore DiscoverEU, ai ragazzi viene chiesto di condividere foto e raccontare le proprie esperienze tramite i social media come Instagram, Facebook o Twitter, utilizzando l’hashtag #DiscoverEU.

Per tutte le info e la candidatura entrare sul Portale Europeo per i giovani.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons