LoppianoLab, dal sogno all’impegno a 50 anni dal ’68

Nei pressi di Firenze, il 29 e 30 settembre prossimi si svolgerà la nona edizione del grande laboratorio promosso dalla Cittadella di Loppiano, dall'Istituto universitario Sophia, dal Polo Lionello Bonfanti e dal Gruppo editoriale Città Nuova.

Educazione, partecipazione, lavoro a cinquant’anni dal ‘68. Sono questi i temi principali al centro dell’ edizione di LoppianoLab 2018, che nasce dal desiderio di offrire all’Italia un contributo di pensiero e di esperienze in atto su tutto il territorio nazionale, a partire da alcuni temi scottanti.

Educazione. Un termine ampio, che comprende in sé il rapporto fra le generazioni e fra i sessi, l’ambito familiare, quello scolastico e universitario, la formazione umana e professionale, i percorsi educativi di bambini e ragazzi.

Partecipazione. Persone che vanno oltre la paralisi del disimpegno che si registra a livello civile, sociale, politico, culturale, economico e che attuano e propongono uno stile di cittadinanza attiva improntata al “noi”.

Lavoro. La grande sfida di assicurare dignità, occupazione, reddito ai cittadini italiani di origine e agli immigrati presenti nel nostro Paese. Pari opportunità per donne e uomini. La denuncia di quello che non funziona, le proposte percorribili.

Dal sogno all’impegno, perché senza grandi mete non si arriva ai traguardi desiderati. A cinquant’anni dal ’68, perché la passione civile e la voglia di cambiamento sono ancora oggi il motore della storia.

 

Info: www.loppianolab.it

loppianolab_2018_v3_pagina_1

 

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons