Cielo a soqquadro

Il Sole chiamò preoccupato le Stelle e la Luna: qualcuno sulla Terra aveva riprovato un esperimento pericoloso: cambiare il Cielo!
Favola
Il Sole chiamò preoccupato le Stelle e la Luna: qualcuno sulla Terra aveva riprovato un esperimento pericoloso: cambiare il Cielo! E che diamine, non c’erano sulla Terra già tante cosette da migliorare, proprio il Cielo era da  mettere a soqquadro? Chissà cosa dovevano aspettarsi da quelle paginette fitte e illustrate che alcuni bambini avevano mandato lassù, appese a tanti palloncini colorati: il folto gruppo di bambini della 4aD argomentava e si inventava la possibilità di cambiare quello che dai tempi dei tempi era così, o quasi!

Il Cielo, secondo la ragazzetta ricciolina, avrebbe dovuto avere Stelle multicolori, per ogni bambino che abita la famiglia degli uomini: gialle, scurette, bionde e nerissime…

Il ragazzo in ultimo banco chiedeva che le stelle cadenti imprimano a fuoco le lettere della PACE nel Cielo, perché gli uomini la scelgano nella vita di tutti i giorni! E di pace che piove dal Cielo come pioggia benedetta avevano scritto molte testoline, perché i bambini sanno capire qual è la strada da seguire.

Le Stelle erano onorate di dipingere i Paesi del mondo nella volta celeste, come sospirava il ragazzo bengalese, perché ciascun bambino ritrovi la sua casa, lasciata per migrare lontano con la famiglia!

Un Cielo per amico era il desiderio tenerissimo della bambina che voleva parlare con lui, per non sentirsi sola. Stelle, Sole e Luna sorrisero e fecero piovere lacrime di Cielo sulla Terra. Anche loro ce l’avevano un cuore! Ma… note musicali vivacissime arrivavano fin lassù. Chi stava cantando e ballando quel musical scatenato? Tutti si misero in fila per vedere laggiù i loro piccoli attori di 4a.

Le punte delle Stelle cominciarono a vibrare dondolando con Pianeti e Arcobaleni. Il Sole invitò la Luna al ballo con movenze eleganti e regali: sembravano proprio il re e la regina del Cielo. Ma questo lo aveva desiderato proprio una delle bambine di 4aD!

Leggi anche

I più letti della settimana

Sommario

Altri articoli

Simple Share Buttons