Brevi media

CELLULARI Le spiaggie più belle I cellulari sono ormai nostri inseparabili compagni di viaggio, ma quest’anno in spiaggia potrebbero essere utili anche per la salvaguardia dell’ambiente. Con l’operazione Goletta verde( www.golettaverde.vo dafone.it) promossa da Legambiente, inviando un sms al numero 3404399439 ed indicando il nome di una località balneare, si possono conoscere le spiagge più belle del nostro Paese e ricevere informazioni sullo stato di salute del mare. Allo stesso numero, con un sms o un’immagine via mms, si possono segnalare anche situazioni di criticità ambientale. Se si desiderano conoscere i dati delle analisi delle acque nelle spiagge italiane e la balneabilità nelle diverse zone del nostro Paese, si può anche cliccare su www.collaudo.portaleacq ue.it. Il sito, come evidenzia l’indirizzo, è in fase di collaudo e si prevede che confluirà poi nel portale www.ministerosalute.it. Quest’estate torna anche la campagna nazionale Diritti al mare, diritti del mare: al numero verde 800866158 si possono segnalare casi di inquinamento ambientale e disagi BLOG Primo il Giappone La lingua più parlata nei blog? Il giapponese. Dopo aver superato nel 2007 la lingua inglese, il giapponese era già divenuto il più utilizzato della blogosfera mondiale. Oggi, grazie ai dati da un rapporto presentato a Tokyo dal ministero delle Comunicazioni – che ha effettuato uno studio sistematico sullo stato della blogosfera nazionale – risulta che i diari online dei navigatori giapponesi hanno raggiunto quasi i 17 milioni di unità con oltre 1,35 miliardi di singoli articoli pubblicati. VIDEOGIOCHI Campagna 2008 Partirà nel prossimo novembre l’edizione 2008 della campagna Mony e Joy per la sensibilizzazione ad un utilizzo responsabile dei videogiochi. La campagna farà tappa in tutta Italia con spettacoli di burattini nelle scuole e distribuzione di materiale informativo per genitori, docenti e minori. Dai dati della recente indagine, condotta da Swg per il Moige, emerge che il 46 per cento dei ragazzi italiani gioca ai videogame almeno una volta al giorno; e una sessione di gioco dura mediamente quasi un’ora, ma oltre il 20 per cento dedica ai videogiochi anche fino a due ore al giorno. Un bambino su quattro inizia a giocare già a partire dai 3 anni e oltre il 30 per cento dei ragazzi tra i 7 e i 12 anni ha imparato in età pre-scolare. La campagna sarà realizzata dal Moige con il contributo di Xbox ed il patrocinio del ministero per le Politiche per i giovani, dell’Istituto Italiano di Ortofonologia, di SIPs – Società italiana di psicologia – e di PSIConline. Per informazioni: http://giocasicuro.msn.it PEDOPORNOGRAFIA L’unione fa la forza Mettere in atto sistemi più avanzati di contrasto alla pedopornografia su Internet e farlo in sinergia. Questi gli obiettivi della convenzione, firmata a Roma, tra il Centro nazionale per il contrasto alla pedopornografia online del Servizio della polizia postale e Save the children Italia, organizzazione non governativa tra le più importanti a livello internazionale per la tutela e la promozione dei diritti dei minori. Sulla pedopornografia on line è recentemente intervenuta anche l’associazione Telefono arcobaleno, che da anni lotta contro tale fenomeno, denunciando la preoccupante situazione relativa alla mappatura mondiale della pedofilia culturale. L’attività costante di monitoraggio del web di Telefono arcobaleno ha portato a 21.600 segnalazioni di siti pedofili solo nei primi sei mesi del 2008, mentre ci si aspetta un incremento del 35 per cento delle attività pedofile in rete per la fine dell’anno. (www.telefonoarcobaleno .org) LIBRI Se mi sbaglio mi corrigerete La famosa frase, in un italiano ancora imperfetto, pronunciata da Giovanni Paolo II subito dopo la sua elezione a pontefice il 16 ottobre 1978, fornisce il titolo a questo testo di Elisabetta Lo Iacono. I 26 anni di pontificato sono ripercorsi ed analizzati ponendo particolare attenzione sugli aspetti comunicativi per approfondire quella che l’autrice definisce la rivoluzione comunicativa attuata da Giovanni Paolo II. Il testo è arricchito da interviste e testimonianze di giornalisti e collaboratori del papa tra i quali il cardinale Stanislao Dziwisz, arcivescovo di Cracovia, segretario personale di Giovanni Paolo II. (Elisabetta Lo Iacono, Se mi sbaglio mi corrigerete. La rivoluzione comunicativa di Giovanni Paolo II, Ocd, 15,00 euro) cura di Anna Lisa Innocenti netone@cittanuova.it

I più letti della settimana

Casamicciola

Casamicciola: si poteva evitare

lutti

Lutti complicati

gioia

Gioia contagiosa

Simple Share Buttons