Borracce gratis all’università

Roma Tre si schiera a favore della sostenibilità e contro lo spreco della plastica attraverso la campagna “The message is the bottle” che prevede la distribuzione agli studenti di 30 mila borracce di acciaio in sostituzione delle bottigliette di plastica monouso

Oltre 10 mila bottigliette di plastica vengono consumate dagli studenti universitari ogni giorno. Per questo motivo, l’Università di Roma Tre si apre al plastic free con la campagna “The message is the bottle”, che prevede la distribuzione gratuita di 30 mila borracce di acciaio in sostituzione delle bottigliette di plastica monouso.

L’evento è stato presentata lo scorso 9 aprile dal rettore Luca Pietromarchi, insieme a Giorgio Romiti de Le Iene che nella stessa occasione ha presentato il suo documentario “Emergenza Plastica”, la biologa Alicia Acosta, Giuseppe Onufrio direttore Greenpeace Italia e l’attore Neri Marcorè, presso l’Aula Magna del Rettorato (Via Ostiense, 159). Proprio durante questa occasione è iniziata la consegna delle prime borracce, si parte con la distribuzione delle prime 5 mila bottiglie, ma ogni studente dell’Ateneo riceverà una email con un buono personale, utilizzabile entro 3 mesi dalla data di emissione, valido per il ritiro di una sola borraccia in uno dei punti di distribuzione dedicati all’interno di alcune delle facoltà.

Come sottolineato durante l’incontro dal rettore Luca Pietromarchi: «L’università ha la missione di pensare al futuro dei suoi studenti» e «Roma Tre questo futuro lo vuole pensare più sostenibile e più pulito». Così la sensibilizzazione parte proprio dalle nuove generazioni, sempre più sensibili all’emergenza dei rifiuti plastici che continuano ad inquinare i nostri fondali marini. Il progetto segue inoltre le linee della Strategia Europea sulla plastica monouso. L’Europarlamento ha infatti approvato in via definitiva la direttiva che vieta dal 2021 alcuni articoli in plastica monouso, prevedendo anche che il 90% delle bottiglie di plastica debba essere raccolto dagli Stati membri entro il 2029.

Leggi anche

I più letti della settimana

Alle nozze

Altri articoli

Simple Share Buttons