fbpx

Quel CD spinto . . .

“Sono sposata da 14 anni ed ho due figli.Tutto tranquillo fino ad una settimana fa quando ho trovato sotto il letto, ben imboscato, un cd di mio marito a sfondo pornografico. Premetto che io e lui abbiamo da sempre avuto l’obiettivo di formare una famiglia sana ed impegnata anche nella nostra comunità parrocchiale. Cosa ha spinto mio marito in questo acquisto? La curiosità o, forse, io non ho abbastanza fantasia nella nostra relazione intima, o qualcosa di più profondo?”. Myriam Purtroppo, anche sotto la spinta del consumismo, la pornografia sta diventando sempre di più un fatto sociale, con delle conseguenze negative sul modo di concepire e di vivere la sessualità, specialmente nei soggetti giovani, ancora in fase di maturazione psico-affettiva. La pornografia, infatti, rappresenta la negazione della dimensione relazionale della sessualità, in quanto centrata tutta sul corpo come oggetto di piacere e non sulla persona. Le cause, che stanno alla base della ricerca della pornografia, possono essere molteplici, dalla semplice curiosità a motivazioni più complesse, radicate nell’inconscio della persona. Spesso, quando una coppia di sposi seriamente innamorati inizia la vita matrimoniale, anche la sessualità, sotto la spinta della forte attrazione fisica tipica dei primi anni, appare appagante ed entusiasmante; poi, col passare del tempo, provati dalle varie vicende quotidiane, dalla routine, quel clima un po’ alla volta si appanna e nascono i primi segnali di allarme. Questi segnali sono preziosi, perché scrollano la coppia, incitandola ad una verifica e spesso ad un cambiamento di rotta. La situazione che tu stai vivendo, in realtà, è un’occasione importante per rimettere a fuoco la sostanza del vostro rapporto di coppia ed interrogarsi: riusciamo a dare il primo posto al dialogo tra noi oppure ci lasciamo abbattere dalla stanchezza, dalle preoccupazioni quotidiane, dormendo tranquilli sulle sicurezze ormai acquisite? Bisogna avere sempre presente che nel rapporto a due non ci sono mai tappe definitive, ma occorre sempre cercare strade nuove per conoscere profondamente l’altro, consapevoli che ogni giorno ci sarà qualcosa di nuovo da scoprire e da valorizzare. Ciò che ci sembra importante, allora, è recuperare e crescere nel dialogo tra voi, un dialogo franco e libero, capace di mettere a nudo anche le proprie difficoltà in campo sessuale; ma, per riuscire a fare questo, è necessario prima di tutto puntare a crescere nell’amore tra voi, sviluppando sempre di più la tenerezza e l’attenzione all’altro nei suoi più piccoli desideri. D’altra parte se il rapporto sessuale diventa veramente l’espressione dell’amore presente tra i due coniugi, il piacere sessuale perderà la sua monotonia, ma risulterà sempre nuovo e creativo perché sempre attento ai continui cambiamenti dell’altro. Non dobbiamo poi sottovalutare l’importanza di una vita spirituale ricca e continua e la condivisione delle nostre ansie e preoccupazioni con persone mature che condividono i nostri ideali di vita.Tutto questo può maggiormente aiutare a sradicare le nostre debolezze, a dire quei “no” decisi al negativo che è presente inevitabilmente nel cuore di ogni uomo.

Leggi anche

I più letti della settimana

Sommario

Altri articoli

Simple Share Buttons