fbpx

Lopposizione parlamentare -III.

Due modelli empirici: Italia e Gran Bretagna. Il fondamento ultimo dell'opposizione
Sembra fuor di dubbio che, per aversi una democrazia sostanziale e non di facciata, fra le condizioni primarie da soddisfare vi sia quella di consentire alle minoranze di opposizione di criticare e di contrastare le decisioni politiche della maggioranza governativa, cercando di conquistare il consenso degli elettori nel rispetto delle «regole del gioco». I problemi sono tanti e vasti. Riconoscimento ufficiale dell'opposizione ma anche norme di garanzia per rendere effettivo il diritto all'opposizione; rispetto del diritto dell'opposizione di essere informata e informarsi, ma anche di informare. Dopo aver analizzato brevemente l'evoluzione storica della funzione di opposizione e presentato il dibattito svoItosi in dottrina negli ultimi decenni, l'Autore conclude considerando il fondamento ultimo dei rapporti fra maggioranza e opposizione.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons