Libri per capire il mondo della comunicazione

Il mondo della comunicazione è sempre più oggetto dell’attenzione di quello che, in fondo, è stato il primo mass-media, cioè l’editoria. Migliaia di titoli ogni anno cercano di rendere al lettore meno ostico o più attraente il mondo dei media. Pubblichiamo una breve selezione di alcuni libri al proposito, sapendo che ormai la globalizzazione ha evidenziato come il problema principale non sia quello dell’accesso alla informazione, ma quello della sua selezione. POLITICA Tecniche di disinformazione Manuale per una lettura critica dei media, è quello proposto dalla scuola popolare La prosperidad di Madrid. Poche pagine al fulmicotone (Datanews, pp. 101, euro 9,30), che mostrano come possa essere manipolata l’opinione pubblica, quella stessa che permette ai governi di stare in piedi. Meditazione politica, la si direbbe, che non riguarda direttamente solo l’Italia, ma tutti quei paesi nei quali la libertà di opinione è solo una illusione. TEOLOGIA Le relazioni di Gesù A partire dal Cantico dei Cantici, Franco Boscione propone un agile volume (Ancora, pp. 140, euro 11,00) nel quale mostra come l’identità forte del Figlio di Dio stia nella relazione che ha col Padre, e nelle relazioni che ha con gli altri uomini. PSICOLOGIA Autoformazione Autonomia e responsabilità per la formazione di sé nell’età adulta. Un libro a più mani, coordinato da Gian Piero Quaglino dell’università di Torino (Raffaello Cortina Editore, pp. 200, euro 21,50), che partendo dalla psicologia passa per il crocevia ineludibile della comunicazione umana e interumana, vista come via principale alla formazione completa della persona. ESPERIENZE Tra cielo e terra È dell’avventura di Radio Maria, quella raccontata da padre Livio Fanzaga, che ne è il fondatore (a cura di Angelo Montonati, San Paolo, 2004, pp. 259, euro 18,00); un’avventura che sta in piedi grazie ad una catena impressionante di volontari e di sottoscrizioni. Pochi credevano che avrebbe avuto tanto successo; ma anche gente apparentemente insospettabile nella sua auto o nella sua cucina si sintonizza sulle onde assai rassicuranti (e oranti) di Radio Maria. MASSMEDIOLOGIA L’opinione pubblica Riedizione di un libro che ha fatto scuola, scritto da Walter Lippmann, giornalista e politico statunitense, che ha avuto modo di conoscere a fondo i meccanismi di creazione dell’opinione pubblica, e di propagazione delle convulsioni comunicative che caratterizzano la nostra società globalizzata (Donzelli, pp. 300, euro 13,00). Ma con la convinzione che il filtro della mente dell’uditore è comunque essenziale nel creare l’opinione pubblica. PEDAGOGIA Comunicare nella famiglia Ezio Aceti, nostro collaboratore, riunisce in un volume (Città Nuova, pp. 93, 6,50 euro) otto interventi che raccontano alcune iniziative realizzate dal movimento Famiglie Nuove in alcuni comuni e province della Lombardia col sostegno della Regione Lombardia. L’equazione crisi della famiglia uguale crisi della società ha numerosi aspetti di verità. Conviene quindi sostenere la famiglia anche nella sua funzione privilegiata di comunicante. Michele Zanzucchi netone@cittanuova.it

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons