La comunione dei beni nella comunità gerosolimitana di Atti degli Apostoli

La lettura dei tre sommari contenuti negli Atti degli Apostoli riguardanti la vita della primitiva comunità di Gerusalemme ha, da sempre, attirato l'interesse dei cristiani, soprattutto quanto vi è affermato sulla comunione dei beni in essa praticata. "Erano un cuor solo ed un'anima sola e nessuno diceva sua proprietà quello che gli apparteneva, ma ogni cosa era fra loro comune". Gli studi e le ricerche in questo secolo sono stati numerosi e decisivi, in particolare nel campo storico-esegetico. L'intento dell'Autore è "cercare di raccontare in modo accessibile alcuni elementi di quanto è andato emergendo negli studi recenti riguardanti questo argomento, almeno nelle sue linee principali".

I più letti della settimana

Dialogando con Tiziana Merletti

Il Cigno nero secondo Luigino Bruni

Si può imparare a litigare?

Simple Share Buttons