In libreria

Libri d’arte – TOMMASO STENICO (A CURA DI), “ROSARIUM VIRGINIS MARIAE”, GANGEMI & ITER MUNDI, PP. 112, M7,50 -.Tra le numerose pubblicazioni che ripropongono il rosario nell’anno ad esso dedicato, questo volume si segnala per l’accurata veste editoriale, la felice scelta dei brani di commento all’enunciazione dei misteri nonché per il prezioso corredo di immagini tratte dal Libro de las horas de Isabel la Catolica (1451-1504) e dai Corali del 1480 di Cristoforo de’ Predis. Al tempo stesso, un libro d’arte e di preghiera. (o.p.) Storia – G.M.CARRIQUIRY LECOUR, “UNA SCOMMESSA PER L’AMERICA LATINA”, LE LETTERE, PP. 282, M22,50 – Alcune chiavi di lettura e di prospettiva sull’America Latina, considerata nella sua odierna realtà “globale”. Dalla svolta degli anni 1989- 1992 ai mutamenti successivi all’11 settembre, gli sviluppi, gli interessi ideali e storici, il possibile protagonismo nel quadro della globalizzazione, del nuovo ordine mondiale, della cattolicità e delle grandi battaglie nei primi decenni del XXI secolo. (o.p.) Biografie – RODOLFO DONI, “CHIARA D’ASSISI”, PAOLINE, PP. 183, M 13,50 – Per la penna sempre preziosa di Rodolfo Doni, ecco una nuova biografia della santa che seguì Francesco sulla via della povertà evangelica. L’approccio è scrupolosamente storico, anche se lo stile di Doni conferisce al rac-conto la leggerezza delle più riuscite biografie. Alla povertà viene associata la fortezza d’animo, alla mistica la fondazione, per un affresco che sprona all’imitazione. (p.p.) Ragazzi – DANIELA PALUMBO, “DIARIO DI GIORNI SENZA PACE”, PAOLINE, PP. 115, M7,00 – Una giornalista, specializzata in editoria per ragazzi, si mette nei panni di una adolescente israeliana e di una sua coetanea palestinese. Ne esce un libro-diario- romanzo che ha il pregio di avvicinare i giovanissimi a un problema spinoso e alquanto ostico come quello della violenza e del conflitto della Terra Santa. È lecito “inventare” l’attualità? Certamente. Basta farlo con garbo e con conoscenza degli elementi in gioco. (p.p.) Testimoni – PAOLO GHEZZI, “SOPHIE SCHOLL E LA ROSA BIANCA”, MORCELLIANA, PP. 230, M16,50 – Figura limpida e coraggiosa, alla ricerca di una radicale coerenza con la sua fede cristiana, Sophie Scholl è annoverata tra i più famosi personaggi della resistenza tedesca. Nei suoi diari e lettere ha lasciato una testimonianza di grande spessore umano, morale, culturale e politico. Qui è raccontata non come un’eroina romantica, ma come una giovane del suo tempo che ha saputo dire “no” fino alle estreme conseguenze. (o.p.) Epistolari – LUCIANA MIRRI (A CURA DI), “QUANDO IL SOLE ACCAREZZA LE CIME”, LIBRERIA EDITRICE VATICANA, PP. 668, M 22,00 – Qui ci troviamo davanti a un duplice tesoro: l’esperienza mistica della clarissa cappuccina suor Consolata Betrone, propagatrice della “piccolissima via”, e l’ispirata guida spirituale di padre Lorenzo Sales. Nelle lettere intercorse fra i due si delinea una comune ascesa verso la santità, dove l’aiuto rappresentato dal “fratello” si rivela vittorioso di ogni avversità. (o.p.) Costumi – ARMANDO PAVESE, “IL LIBRO NERO DELLA MAGIA”, PIEMME, PP. 186, M 11,90 – L’autore, psicologo, ha conosciuto le malefatte della magia e dei suoi attuali anfitrioni, che siano maghi televisivi o ciarlatani della porta accanto. Una denuncia, quella contenuta in questo libro, che vorrebbe aprire gli occhi a chi si lascia abbindolare dalla attuale offerta di sicurezze dell’eterno imbroglio della magia. (p.p.)

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons