Importanza oggi di una spiritualità laicale nel buddismo e nel cristianesimo

Nei primi anni Sessanta Thomas Merton scrisse un saggio in cui mostrava che la disperazione e il pessimismo di gran parte delle filosofie esistenzialistiche preannuncia la fine dell'individualismo cosi come lo ha conosciuto l'Occidente. La risposta: una civiltà collettiva ancora da essere formata» , una civiltà dell'unità. Una tale impresa domanda una spiritualità pitI comunitaria rispetto a quelle che siamo abituati a considerare. L'autore getta uno sguardo su alcune caratteristiche di questa spiritualità, e lo fa in chiave di ecumenismo in senso largo: un raffronto, cioè, con esigenze che vanno maturando all'interno del buddismo.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons