Firenze ricostruirà la città di Herat

Articolo

Firenze ricostruirà la città di Herat Il progetto in favore di Herat, soprannominata la Firenze afghana, è stato annunciato dal sindaco della città Leonardo Domenici, e vuole essere una delle iniziative di solidarietà che il capoluogo toscano si impegna a realizzare. La scelta di Herat non è casuale: la città afghana, quasi distrutta da 20 anni di guerra, proprio negli anni in cui Firenze conosceva uno dei periodi massimo sviluppo culturale ed economico con Lorenzo il Magnifico, vide crescere una realtà analoga intorno alla corte di Husain Baiqara, un sovrano illuminato che amava circondarsi di artisti, scienziati e letterati. C’è quindi un legame storico che lega questa città a Firenze: mentre Brunelleschi iniziava la costruzione di Santa Maria del Fiore, ad

Leggi anche

I più letti della settimana

Amore e delusione

crisi

Attraversare la crisi

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

Scopri Città Nuova di Aprile!

Come essere autentici

Altri articoli

Dopo Filippo, la fine di un’epoca?

Gocce di Vangelo 12 aprile 2021

Giordania, il re rassicura

La magia dei grandi balletti

Simple Share Buttons