Cristocentrismo e pneumatologia nella mariologia di san Massimiliano Kolbe -I.

Nel discorso in occasione della Beatificazione di padre Kolbe, Paolo VI diceva: "Questo profilo mariano del nuovo Beato lo qualifica e lo classifica fra i grandi santi e gli spiriti veggenti che hanno capito, venerato e cantato il mistero di Maria". E in effetti, nelle intuizioni mariologiche di Massimiliano Kolbe, intimamente legate alla sua vita spirituale e certamente a doni della grazia, da una parte confluisce la grande tradizione del pensiero dei Padri insieme alle ricchezze della teologia tipicamente francescana; dall'altra si aprono sentieri nuovi alla riflessione teologica, che vanno coraggiosamente accolti e portati avanti, per una più intensa e sempre piu sapiente illuminazione della totalità del mistero cristiano

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons