Appuntamenti

Mostre Giuseppe Modica 55 quadri del pittore siciliano, classe 1953, meditativo, ricercatore di luce e colore nel paesaggio mazzarese antico e moderno. La rassegna comprende un volume pensato e curato dal prof. Fagiolo dell’Arco, insigne studioso da poco scomparso. Giuseppe Modica. Mazara del Vallo (Tp), Palazzo del Seminario, dal 2/8 al 10/9 (catalogo Allemandi). Basilico e Salvo Oltre 150 fotografie di Gabriele Basilico e 100 dipinti di Salvo. Un confronto ravvicinato tra fotografia e pittura sul tema del paesaggio contemporaneo: visto attraverso la luce, quella zenitale, metallica e contrastata di Basilico, e quella autorevole, del tramonto e notturna di Salvo. Paesaggio contemporaneo. Dialoghi tra fotografia e pittura. Bergamo, Galleria d’Arte moderna e contemporanea, dal 17/9 al 17/11. Le opere e i giorni Da celle ad atelier. La conoscenza del modello di vita all’interno della certosa di Padula è il filo conduttore dell’elaborazione di una ventina di artisti che sono ospitati ogni anno. Nel 2002 il tema è il ‘Verbo”, ispirandosi al quale gli artisti lavoreranno tra lingua e linguaggi per mostrare al p u b b l i c o negli ultimi tre giorni il risultato della loro riflessione artistica. Le opere e i giorni. Padula (Salerno), Certosa di San Lorenzo, dal 9 al 29/9. Biennale di Architettura Lontano da rappresentazioni fantastiche e virtuali che hanno avvicinato sempre più l’architettura al mondo delle installazioni d’arte, quest’anno la Biennale guarderà soprattutto alla qualità delle forme e dei materiali dell’architettura costruita. Oltre 110 progetti divisi in 10 sezioni. 8ª Mostra internazionale di architettura-Next. Venezia, Giardini di Castello – Arsenale, dall’8/9 al 3/11. Museo nascosto Centinaia di opere giacciono nei depositi museali. Roma ne espone 108: avori, tessuti, Madonne lignee, oreficerie, vetri, smalti, armi, vasi dall’europa all’oriente, di alta fattura tecnica e artistica. Da non perdere. Il museo nascosto. Opere d’arte dai depositi. Roma, Museo del Palazzo di Venezia, fino al 27/9. Figure tra le carte Pastelli, matite, inchiostri, ecc. di artisti che hanno segnato la storia dell’arte italiana nella collezione Parisi Valle. Oltre cinquant’anni di ricerca di m a e s t r i come Balla, De Chirico, Fiume, Guttuso, Fazzini, Cassinari, Leoncillo, Mazzullo,Vaccarini. Figure tra le carte. Maestri del ‘900 nelle Collezioni del Museo. Maccagno (Va), Civico museo Parisi Valle, fino al 20/10. Porte aperte Aprono per la prima volta le banche in tutta Italia in un unico giorno, il 21/9, ad ingresso gratuito, per visite guidate ai loro tesori d’arte e storia in 90 palazzi, da Fermo ad Asti, da Bormio a Napoli, da Milano a Roma.Tel. 06/32977708 – novellamirri@ iol.it Gli scatti di Erwitt Immagini famose e scatti inediti. Da quelli di Kruscev e Nixon a Mosca nel 1959, a Marilyn Monroe sul set del film Gli spostati, alle numerose immagini scattate per d e s i d e r i o p e r s o n a l e più che per lavoro, di luoghi, case e animali. In oltre mezzo secolo di vita, gli istanti più bizzarri, ordinari, celebri, strani fermati dall’obbiettivo di uno dei più ironici fotografi dei nostri tempi. Elliott Erwitt “Snaps”. Milano, Spazio Oberdan, fino al 20/10. Moses Levy Artista di origine tunisina, presenza importante in Toscana quando, tra i due secoli, la Versilia fu un vitale centro di cultura. Situazioni di luce e colore di una Viareggio mondana, magiche atmosfere dell’Africa del nord e poetiche visioni di paesi che egli andò visitando, dalla Spagna a Parigi, a Venezia. Moses Levy (1885-1968). Le stagioni del colore. Seravezza, Palazzo Mediceo, fino al 6/10. Balletto sull’11 settembre Prima mondiale del nuovo lavoro del team Liliana Cosi- Marinel Stefanescu, a commento dei fatti dell’11 settembre, nel 25° della nascita della loro Compagnia. Su musiche di Barber, Enescu, Ciaikovski, la coreografia di Stefanescu immedesima le problematiche attuali all’interiorità. Ground Zero – Nuovo Giardino. Piacenza,Teatro Municipale l’11/9 – Tel. 0522-517234.

I più letti della settimana

Mattarella premia Paolo Siniscalco

Riposa in pace Federico

Stanchi sì, stressati no!

L’amore mantiene giovani

Molto più di un videogioco

Simple Share Buttons