Appuntamenti

Articolo

MOSTRE La Belle Époque Quarant’anni di storia europea costellati da sviluppo, progresso, ottimismo. 130 dipinti per rivivere un’arte sofisticata prima della guerra. La Belle Époque. Arte in Italia 1880-1915. Rovigo, Palazzo Roverella, fino al 13/7 (cat. Silvana Editoriale). Edmondo Dobrzanski Insieme a Wiemken,Vartin, Giacometti è tra le grandi personalità della pittura svizzera ed europea nel Novecento. Erede di una dinastia di fotografi, rompe la tradizione di famiglia e passa alla pittura. Edmondo Dobrzanski. Milano, Castello Sforzesco, fino al 6/4. Joan Mirò a Ferrara L’intera parabola creativa dell’artista catalano per riscoprire il ruolo che essa ha avuto nello sviluppo di importanti correnti del Novecento e indagare il legame con la terra nello sviluppo del suo immaginario e della sua arte. Mirò: la terra. Ferrara, Palazzo dei Diamanti, fino al 25/5. Fotografi svizzeri Tre fra i più importanti rappresentanti della fotografia contemporanea svizzera col tema del paesaggio montano nei suoi modi di apparire e di rivelarsi: Jules Spinatsch, Cucile Wick,Nicolas Faure. Vertige. Lugano, Galleria Gottardo, dal 27/2 al 26/4. Emilio Isgrò Le tappe fondamentali dell’attività dell’artista, poeta e scrittore. I capitoli e le tematiche si evincono nelle opere e istallazioni storiche. I titoli di giornale; Wolkswagen; Cancellatura (ideologia della sopravvivenza); Poesia Jacqueline; Attila; Paolo e Francesca; Anabasi; L’attacco isterico (Freud); Il Cristo cancellatore (installazione di 38 libri); Trittico del Vecchio Continente. Dichiaro di essere Emilio Isgrò. Prato, Museo per l’arte contemporanea Luigi Pecci, fino all’11/5. Storia di Trastevere Un excursus storico-urbanistico a testimonianza degli ultimi 150 anni del quartiere trasteverino. Trastevere, società e trasformazioni urbane dall’Ottocento ad oggi. Roma, Museo di Roma in Trastevere, fino al 24/3. In Scena Angelus Film Il Festival hollywoodiano raccoglie lavori giovanili su temi di valore universale. Se ne presentano un gruppo di corti vincitore dei premi del 2007. Angelus Award da Hollyvood. Roma, Casa del Cinema. 27/2 netone@net-one.org Balletto di Toscana junior I promettenti talenti della Compagnia Giovanile Junior Balletto di Toscana in un omaggio a Nijinskj e alla tradizione dei Balletti Russi: Jeux, coreografia di Eugenio Scigliano e musiche di Debussy, e due prime assolute, La Sagra della Primavera, coreografia di Cristina Rizzo e musiche di Stravinskij, Le Spectre de la Rose, coreografia Fabrizio Monteverde e musica di Carl Maria von Weber. Reggio Emilia, Teatro Ariosto, 8/3. Catania e sant’Agata La prima rassegna dedicata alla martire dei primi secoli, oggetto di un culto popolare, come attesta la ricca iconografia di artisti come Moreau, Tiepolo, Bergognone, Caravaggio e van Dyck in mostra. Insieme ad una documentazione archeologica e di altre forme d’arte come la scultura e l’oreficeria. Agata, santa. Stria, arte, devozione. Catania. Museo Diocesano, chiese di San Francesco Borgia e San Placido, fino al 4/5 (cat. Giunti).9)

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons