Amici senza valori

Io e il mio ragazzo frequentiamo amicizie diverse. I suoi amici non hanno i valori su cui abbiamo cercato di impostare la nostra vita personale e di coppia. Alle volte mi viene questo pensiero: potrebbero rovinare il nostro rapporto?. Silvia È possibile. Penso che possiamo fare alcune distinzioni a seconda del momento in cui questo può accadere. Una coppia giovane, appena formata, è spontaneamente portata a cercare i valori che la uniscono e le danno la forza di crescere. Gli amici che fanno corona intorno sono chiamati a prendere atto della nuova realtà che a loro si presenta. Molti di loro, che siano stati precedentemente amici dell’uno o dell’altra, diventano comunque gli amici di entrambi. Ma non tutti. Qualcuno resta l’amico di uno solo dei due. Così può accadere che l’altro membro della coppia lo percepisca come un pericolo, un retaggio del passato, un legame che si contrappone alla coppia perché ne resta fuori. Qui entra in gioco il dialogo interno alla coppia, che non deve mancare, che può aprire spazi nuovi di riflessione. Perché quegli amici continuano ad essere solo di uno e non di tutti e due? Forse rappresentano uno spazio privato e che si intende far rimanere tale? Forse si sentono poco accettati dalla fidanzata o dal fidanzato? Una coppia più solida, con più tempo di fidanzamento, può ancora soffrire un disagio di questo tipo in momenti in cui uno dei due vorrebbe avere un’indipendenza maggiore. Sono i momenti in cui gli amici potrebbero essere percepiti come un’alternativa a un rapporto di coppia giudicato troppo possessivo. In ogni caso mi sembra che per rispondere al quesito su se e quanto possono influire negativamente certe amicizie occorre ripartire dalla qualità dell’amore. L’amore reciproco, fondamento dello sviluppo della coppia e della famiglia, invita a non pensare troppo e sé stessi, a non difendersi, ma ad aprirsi alla vita dell’altro. Ne nasce una miglior consapevolezza della diversità che c’è in ogni coppia e che spesso gli amici mettono in luce. L’amore reciproco è sapiente, semplifica i problemi. Più che colpevolizzare gli amici, aumenta le abilità nel capire meglio le ragioni del conflitto e nell’orientare le diversità al bene della coppia, qualunque esso si mostri essere attraverso la lente della crisi. Anche gli amici con valori diversi diventeranno un’occasione per preparare la coppia alla maturazione umana e alla comunione sponsale a cui è chiamata. spaziofamiglia@cittanuova.it

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons