Acqua, coronavirus e politica internazionale

Tra le regole indicate per contrastare il diffondersi del coronavirus, c’è quella fondamentale di lavarsi frequentemente le mani. Un gesto per noi occidentali scontato. L’accesso (facile) all’acqua ci appare un diritto acquisito. Ma è così veramente? Se ne parla a Radio Rai 3 Mondo

CAMBIAMENTI CLIMATICI E ACQUA POTABILE.

I cambiamenti climatici sono sotto gli occhi di tutti e hanno, tra le conseguenze più drammatiche, la disponibilità di acqua potabile e pulita, precondizione indispensabile per la tutela della salute in tempi di pandemia. Una relazione non immediatamente evidente.

 

SIMONCELLI, AUTORE DI “TERRA DI CONQUISTA” INTERVIENE A RADIO RAI 3 MONDO.

Nella trasmissione condotta da Roberto Zichitella, Radio Rai 3 Mondo, Maurizio Simoncelli, vicepresidente dell’Istituto di Ricerche Internazionali Archivio Disarmo (IRIAD), interviene spiegando il ruolo cruciale di questa risorsa per frenare i cambiamenti climatici. Per ascoltare la trasmissione clicca qui.

 

TERRA DI CONQUISTA. AMBIENTE E RISORSE TRA CONFLITTI E ALLEANZE. UN LIBRO PER CAPIRE.

L’acqua, il petrolio, l’oro sono risorse naturali non equamente distribuite nel nostro pianeta. Risorse decisive per il benessere dell’uomo (l’acqua, ad esempio) e imprescindibili per le attività produttive (il petrolio). La loro disponibilità o meno condiziona le relazioni internazionali. Come ci spiega Simoncelli nel libro “Terra di conquista”. Uno strumento per leggere e comprendere l’attualità politica mondiale.

Per acquistarlo clicca qui.

Buona lettura a tutti!

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons