The Volk is back? Spunti di riflessione per un’Europa multiculturale ed inclusiva

 

 

Per visualizzare l’articolo scaricare pdf del fascicolo

 

Faced with a multicultural Europe in which new cultural and religious minorities are part of the social and economic fabric of national communities, we address the question of what is necessary for a new social cohesion and political unity. By going beyond the ideal of a Nation State based on a shared ethos of language, history, culture and religion as the unifying element, we consider cultural diversity as a new and more inclusive juridical value on which to base European Union integration.  
Di fronte ad un’Europa multiculturale, dove nuove minoranze fanno parte del tessuto sociale ed economico delle comunità nazionali, occorre interrogarsi sulla possibilità di nuovi fattori che siano in grado di generare coesione sociale e unità politica, andando al di là dell’ideale di Stato-Nazione fondato sulla comunanza di lingua, storia, religione e cultura, e di valorizzare la diversità culturale come un nuovo e più inclusivo bene giuridico, parte integrante dei valori su cui si fonda l’Unione Europea.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons